ViaggiNews

Carnevale 2016 nelle Dolomiti: una delle feste più particolari d’Italia

martedì, 26 gennaio 2016

COLOGNE, GERMANY - FEBRUARY 20:  Carnival revelers arrive for the Rose Monday parade on February 20, 2012 in Cologne, Germany. Rose Monday is the highpoint of the Carnival season, which traditionally runs from Epiphany until Ash Wednesday, and is celebrated in cities throughout the Rhine region of western Germany.  (Photo by Dennis Grombkowski/Getty Images)

(Photo by Dennis Grombkowski/Getty Images)

Tra le Dolomiti della Val di Zoldo, in Provincia di Belluno, anche quest’ anno, come da tradizione, sabato 6 e domenica 7 febbraio si svolgerà una delle più caratteristiche e particolari feste di Carnevale di tutta Italia: la Gnaga di Fornesighe.

Due giorni durante i quali artigianato, scultura e gastronomia diventano un tutt’uno. Grandi protagoniste sono le maschere lignee, a cui è dedicato anche il concorso dei volti lignei dei carnevali di montagna di Fornesighe che per il 2016 avrà come tema l’Eros. Chi è appassionato di scultura e artigianato può vedere all’opera gli artisti mentre intagliano le maschere in legno che verranno indossate il giorno di Carnevale: una più bella dell’altra.

Da non perdere il corteo di Carnevale della Gnaga di domenica, aperto dal Matazin, un personaggio presente in altri carnevali alpini: privo di maschera, salta e corre attirando l’attenzione della folla facendo risuonare i sonagli. Tra le maschere in legno la più tipica della Val di Zoldo –che dà il nome alla manifestazione – è la Gnaga, che rappresenta una donna curva con enormi zoccoli di legno che porta il marito nella gerla: una visione satirica del ruolo della donna nella società tradizionale. La maschera più paurosa è invece l’Om Salvarech, il terribile “uomo del bosco” caratterizzato dal corpo peloso e dalle zanne sporgenti.

Oltre all’arte e al folclore, ampio spazio alla gastronomia, con gli stand che offrono la possibilità di degustare i piatti tipici della valle. Domenica 7 febbraio, poi, sarà attivo un servizio bus navetta gratuito dalle ore 10.30 alle ore 18.30, con partenza dalla frazione di Ciamber (Zoldo).

PROGRAMMA:

Sabato 6 febbraio 2016

10.00 – 14.00 laboratori creativi per bambini
12.00 inizio dimostrazioni sculture
12.00 apertura gastronomia
16.00 riunione giuria
19.00 cena in latteria
21.30 ballo in maschera con Ernesto e Armando (entrata libera)

Domenica 7 febbraio 2016
10.30 inizio dimostrazione di scultura
12.00 apertura gastronomia per i vicoli
14.00 sfilata “corteo della Gnaga”
16.00 premiazioni dei concorsi “Volti lignei” e “costume più bello”
19.00 serata patate e formai in latteria allietata da fisarmonica
21.00 chiusura

Tags:

Altri Articoli Interessanti: