ViaggiNews

Atterraggio di emergenza per un volo da Miami a Milano

lunedì, 25 gennaio 2016

Aereo (Getty Images)

Aereo (Getty Images)

Attimi di paura a bordo di un aereo della American Airlines che era partito da Miami, in Florida, con direzione Milano. L’aereo, un Boeing 767, ha incontrato sulla sua rotta una forte turbolenza ed è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza in Canada, all’aeroporto di St.John’s a Newfoundland, sulla costa orientale del Paese.

Non si conoscono ancora i dettagli sull’atterraggio, ma le notizie di agenzia riferiscono di sette persone ferite: tre membri dell’equipaggio e quattro passeggeri. A bordo dell’aereo viaggiavano 192 passeggeri e 11 membri dell’equipaggio.

La Farnesina ha immediatamente attivato l’Unità di Crisi per verificare la situazione. Non si conosce ancora se ci siano degli italiani tra le persone ferite.

Quando il Boeing è atterrato all’aeroporto canadese ad attenderlo sulla pista c’erano le ambulanze e i mezzi di soccorso allertati dalle autorità aeroportuali.

Il volo Miami-Milano potrebbe essersi imbattuto nella coda della tempesta Jonas, la violenta tempesta di neve che negli ultimi giorni ha colpito duramente la costa orientale degli Strati Uniti, sommergendo le principali città della East Coast sotto una fitta coltre di neve e provocando una ventina morti, tra incidenti stradali per il ghiaccio e persone colpite da ipotermia o da infarto mentre spalavano la neve.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: