ViaggiNews

Crolla un palazzo a Roma sul Lungotevere

venerdì, 22 gennaio 2016

 Roma

Roma

Tragedia evitata per un soffio a Roma, dove nella notte è crollato un palazzo sul Lungotevere Flaminio. Si tratta dell’edificio che ospita anche il Teatro Olimpico. Non ci sono stati morti né feriti grazie alla prontezza di una donna che intorno all’una ha dato l’allarme, dopo aver sentito alcuni scricchiolii nel palazzo e aver visto delle crepe nel suo appartamento.

La donna ha chiamato le forze dell’ordine e sul posto sono arrivati subito anche i vigili del fuoco, che accertato quanto stava accadendo, ovvero che la struttura stava per cedere, e hanno fatto subito evacuare i residenti, una decina di famiglie. Tre ore dopo che era stato dato l’allarme, il palazzo è crollato, con il cedimento dei solai dei piani settimo, sesto e quinto. Nel frattempo la strada davanti all’edificio era stata chiusa e i residenti sono riusciti a spostare le macchine parcheggiate.

Solo un grandissimo spavento per gli abitanti del palazzo, ma anche la dura realtà di aver perso la casa e tutto quello che c’era all’interno, almeno per gli abitanti degli ultimi piani.

A quanto si apprende, nell’edificio erano in corso lavori di ristrutturazione al terzo piano. Forse durante i lavori sono stati abbattuti dei pilastri o dei muri portanti. Saranno le indagini dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Roma ad accertare le cause del crollo.

Il Lungotevere Flaminio è stato chiuso al traffico nel tratto che va da piazza Gentile da Fabriano a Ponte Duca D’Aosta (Stadio Olimpico). La polizia locale di Roma “invita i cittadini a percorrere strade alternative” e consiglia di seguire questo percorso: “Per i veicoli che provengono da Sud, ossia da Lungotevere delle Navi, spostarsi prima possibile verso il quartiere Prati attraversando il Tevere o dall’altro lato (Belle Arti/ Flaminia/Parioli/Auditorium). Per veicoli che provengono da Nord (Ponte Milvio) spostarsi prima possibile sul lato di via di Tor di Quinto/Stadio Olimpico. Sono stati attivati tutti i mezzi informativi per avvisare la cittadinanza”. Il traffico subirà comunque pesanti rallentamenti.

Al Teatro Olimpico era in programma l’ultimo spettacolo di Max Giusti, si sta cercando un’altra location dove ospitarlo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: