ViaggiNews

Dove ci portano i buoni propositi del 2016

giovedì, 21 gennaio 2016

Credit: Skyscanner

Credit: Skyscanner

Con l’inizio del nuovo anno tutti noi facciamo dei buoni propositi. Dalla promessa di andare a correre a quella di smettere di fumare al ‘d’ora in poi il pranzo a lavoro me lo porto da casa’. Poi però ci ritroviamo qualche settimana dopo a guardarci in faccia e ci accorgiamo che nessuno dei buoni propositi è stato mantenuto. Spallucce e speranze per l’anno successivo. E la storia si ripete più o meno così ogni anno.

Ma cos’è che ci fa fallire i nostri propositi? Semplice: la mancanza di una ricompensa. Perché dovremmo fare la fatica di prepararci ogni sera o ogni mattina presto il pranzo per andare in ufficio? E’ vero risparmieremmo e mangeremmo meglio, ma è talmente una scomodità che questo successo aleatorio non ci basta per smuoverci.

Ed è proprio per darvi una risposta concreta, un premio tangibile, una meta a cui arrivare che Sky Scanner ha trasformato in viaggi i vostri buoni propositi del 2016. Ovvero ha calcolato dove si potrebbe volare con i soldi risparmiati da tre grandi classiche rinunce: smettere di fumare, portarsi il pranzo da casa invece di mangiare fuori e andare a correre anziché iscriversi in palestra. Il risultato? Si possono risparmiare dai 48 ai 1.752 euro, che permettono di regalarsi un biglietto aereo per Copenaghen, Londra, Ibiza, o addirittura Messico e Australia!

I vostri buoni propositi prendono così la forma di meravigliosi viaggi. Ora, guardando queste mete distanti solo la vostra forza di volontà di buttare le sigarette, non vi sentite in grado di rispettarlo il vostro buono proposito?

I costi dei voli riportati si basano sul prezzo di un biglietto di andata e ritorno dall’Italia per una persona, trovato su Skyscanner.it in data 14.01.2015.

Il calcolo del risparmio si basa su dati numbeo.com, aggiornati alla data del 14.01.2015, relativi al costo medio in Ital:ia di:

• un pranzo con menù combinato (pari a 7, 30 euro) – moltiplicato per 5 giorni alla settimana, 4 settimane al mese;

• un abbonamento mensile alla palestra (pari a 47,63 euro);

• un pacchetto di sigarette (pari a 5 euro) – moltiplicato per 19,5 al mese, in base al dato del consumo medio di sigarette fornito dall’ Istituto superore di sanità nel report 2014, secondo cui gli italiani fumano in media 13 sigarette al giorno (390 al mese).

sky1

(Regno Unito, Londra. Credit: Skyscanner)

Tags:

.
1 di 2
.

Altri Articoli Interessanti: