ViaggiNews

Svezia, riapre l’incredibile Ice Hotel

mercoledì, 13 gennaio 2016

ICEHOTEL, Suite Cairn Forest Credit Photo to: Asaf Kliger

ICEHOTEL, Suite Cairn Forest Credit Photo to: Asaf Kliger

L’Ice Hotel è uno degli alberghi più straordinari che possano esistere ed anche uno degli esempi di architettura più mirabolanti. E non solo: è un esempio anche di profonda dedizione. E già perché ogni primavera l’Ice Hotel si scioglie, ma puntualmente ogni inverno viene ricostruito.

L’Ice Hotel di Jukkasjärvi, a 14 km da Kiruna,  in Lapponia, Svezia,200 km a nord del circolo Polare artico, è stato il primo ad essere costruito nell’ormai lontano 1989. A seguire infatti in molti lì dove le temperature scendono 30 gradi sotto zero hanno dato vita a questi alberghi di ghiaccio.

All’Ice Hotel di Jukkasjärvi ogni singolo pezzo di ghiaccio, dai muri ai pavimenti ai soffitti sono tele per i disegni dei creativi che ogni anno rendono la loro personale interpretazione.

In questo angolo di Lapponia ci sono tantissime attività da poter svolgere che vi rimetteranno in equilibrio con la Natura. Dall’osservare le Aurore Boreali alle passeggiate nella neve all’osservazione della meravigliosa fauna selvatica. Ma quanto costa soggiornare in questo hotel di ghiaccio? Le camere vanno dalla semplicità dell’Ice Room che costa da 269 euro in su alla Suite con un faraonico costo di circa 960 euro a notte.

L‘Ice Hotel è visitabile nella zona hall, il bar, il ristorante, la chiesa anche da visitatori giornalieri, ma il fascino e la suggestione di stare in mezzo al ghiaccio eppure stare caldissimi ve la potrà dare solo la scelta di dormire all’Ice Hotel.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: