ViaggiNews

Previsioni, pronti per la svolta meteo di Capodanno?

sabato, 26 dicembre 2015

freddo neve

Il dominio, finora inattaccabile, dell’alta pressione sta per giungere al termine. Dopo un Natale clamorosamente caldo, un dicembre senza precipitazioni (il meno piovoso degli ultimi 20 anni), montagne senza neve, sta finalmente per giungere il freddo dell’inverno che ribalterà completamente la situazione. I meteorologi ogni volta nelle ultime settimane che avevano previsto una svolta meteo si sono dovuti subito ricredere e posticipare ulteriormente il momento del cambio. Ma questa volta sembra che davvero la svolta meteo sia imminente.

I prossimi giorni sull’Italia non ci saranno variazioni di sorta: il bel tempo la continuerà a fare da padrone e la nebbia sempre molto densa disturberà gli automobilisti. Ma nel resto d’Europa qualcosa inizia a cambiare. Secondo ilmeteo.it da ovest e da est arrivano due forti perturbazioni che costringono l’Alta pressione ad allungarsi, stringendola in una morsa, una morsa che dovrebbe definitivamente schiacciarla per Capodanno. L’aria proveniente dalle regioni polari russe ai affaccerà sul nostro Adriatico giovedì 31 penetrando sulle regioni del medio-basso Adriatico e meridionali.

Il freddo interesserà quindi maggiormente queste regioni, con temperature che potrebbero calare anche di 10 gradi, ma tutta Italia subirà, così per dire, una rinfrescata. Ma mentre nelle regioni occidentali persisterà un tempo gradevole sulle regioni orientali meridionali la svolta invernale dovrebbe essere piuttosto consistente, ma scarso di precipitazioni.

La neve dovrebbe arrivare nei primi giorni del nuovo anno a ridosso dell’Epifania quando il fronte polare si rafforzerà portando perturbazioni cicloniche sul bacino del Mediterraneo, con neve su molte regioni italiane.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: