ViaggiNews

L’albero di Natale più originale è nelle Marche

giovedì, 17 dicembre 2015

Albero di Natale a Monte San Giusto (dal sito web www.visitmontesangiusto.com)

Albero di Natale a Monte San Giusto (dal sito web www.visitmontesangiusto.com)

Si chiama Re-Cycle Christmas Tree ed è l’albero di Natale realizzato con biciclette riciclate a Monte San Giusto, nelle Marche, in provincia di Macerata. L’idea di realizzare questo curioso e originale albero è venuta la scorsa estate ad alcuni cittadini e ha trovato subito la collaborazione dell’amministrazione comunale, delle associazioni locali e di tanti cittadini.

L’entusiasmo per l’opera è stato più forte delle prime perplessità e delle non poche difficoltà incontrate nella sua realizzazione. Con lo spirito pragmatico e generoso di questi luoghi tutti si sono messi al lavoro: i cittadini, anche di Comuni vicini, che hanno donato le biciclette dismesse, gli amministratori e i tecnici del Comune di Monte San Giusto, gli architetti, i saldatori che hanno assemblato le bici, tutti hanno dato una mano per la realizzazione di questo progetto comune.

Alla fine il risultato è andato ben oltre le aspettative: un grande albero natalizio, installato nella piazza centrale del paese, dove su una struttura in metallo alta quasi dieci metri sono state montate ben 171 biciclette, smontate, riassemblate e riverniciate in tanti colori. L’originale albero di Natale è stato quindi illuminato da 14 proiettori a luce bianca, con un effetto veramente spettacolare.

Il curioso ed ecologico albero natalizio ha subito attirato l’attenzione dei media, sia locali ma anche soprattutto nazionali e le fotografie dell’albero di Natale con le biciclette riciclate ha fatto il giro d’Italia e del mondo. Anche la trasmissione radiofonica Caterpillar se n’è occupata.

Il progetto del Re-Cycle Christmas Tree ha impegnato la Pro loco di Monte San Giusto, l’Ente Clown&Clown, l’associazione Bonafede e l’Associazione commercianti.

Il vice sindaco di Monte San Giusto, Mauro Spinelli ha voluto ringraziare tutte le persone che si sono adoperate nella realizzazione dell’opera: “Prima di tutto vanno ringraziati tutti quelli che hanno collaborato a questo progetto, compresi i cittadini (non solo sangiustesi) che hanno donato le biciclette da utilizzare. E poi un ringraziamento particolare va a tutte le Associazioni (Ente Clown&Clown, Pro Loco, Ass. Bonafede, Ass. Commercianti), agli sponsor e ai volontari che nell’ultimo mese hanno dedicato serate intere a lavorare al freddo e fino a notte fonda”.

Lo stesso vicesindaco ha raccontato come è nata l’idea del progetto e il lavoro fatto in questi mesi sulle pagine del sito web Visit Monte San Giusto: a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: