ViaggiNews

Le previsioni meteo per Natale e Santo Stefano

mercoledì, 16 dicembre 2015

freddo neve

Questo scenario lo avremo forse per Capodanno

Le previsioni ad inizio dicembre ci avevano parlato di un Natale con i fiocchi. Non nel senso metaforico del termine, ma in quello meteorologico, ossia con la neve. Un’ipotesi suggestiva, ma che a quanto pare non si realizzerà. Il fronte dell’Alta Pressione che imperversa da inizio mese sull’Italia non ha intenzione di cedere il passo, o almeno non lo farà per Natale.

Millenium, così è stato rinominato l’anticiclone che sta dominando il bacino del Mediterraneo impedendo l’avanzata del fronte artico con il suo carico di neve e gelo, è a quanto pare impenetrabile. I vari modelli matematici a cui gli esperti si affidano, avevano intravisto delle possibilità di svolta da questa situazione – che al di là delle preferenza caldo/freddo questa siccità sta diventando un problema per il comparto turistico sciistico e per l’aria che è molto inquinata – nel periodo natalizio, ma le ultime previsioni smontano questa ipotesi rimandando una possibile svolta nel periodo di Capodanno.

A cavallo dell’ultimo dell’anno e ad inizio gennaio potrebbe verificarsi l’arrivo delle perturbazioni artiche ed il cedimento di Millenium e si confermerebbe così  la possibilità di una Befana innevata (come nel 1985). In ogni caso quello che al momento sembra pressoché certo è che Natale e Santo Stefano saranno all’insegna del bel tempo.

Il 25 dicembre clima mite e soleggiato specie sul Meridione (17 gradi di massima a Palermo), mentre foschie o nebbie sono previste sulle principali pianure e sulle valli del Centro-Nord e qui le temperature saranno più rigide (4 di massima a Torino). Ma in ogni caso il sole la farà da padrone su tutto lo Stivale.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: