ViaggiNews

Inghilterra, fa 300 regali ai suoi figli per Natale: “Non sono viziati”

giovedì, 10 dicembre 2015

albero3C’è l’albero di Natale più grande del mondo (è in Italia) c’è il celebre albero del Rockfeller Center, quelli spiritosi e i più bei del mondo E poi ce n’è uno, dentro una casa, sommerso di regali, talmente tanti che non si vede più l’albero. ‘Saranno regali per molte famiglie direte voi’. Non proprio. Tutti quei regali (circa 300) sono per tre bambini. I tre figli della signora Emma Tapping di Foxdale, Isola di Man, grande isola fra Gran Bretagna e Irlanda.

La giovane mamma, di 27 anni, ha tre figli, due femminucce di 9 e 13 anni e un maschietto di appena 19 mesi, ed ha il vizio di sommergerli (verrebbe da dire letteralmente) di regali: 85 regali ciascuno a Natale. In tutto quei regali accatastati sotto (insomma intorno e sopra) l’albero hanno un valore di circa 1500 sterline, all’incirca 2mila euro. Tutto sommato (sono 300 regali) non è questa somma eccessiva.

La signora Tapping entusiasta e contenta di una casa brulicante di regali ha postato la foto su instagram e con suo enorme stupore si è poi accorta che la foto era diventata virale. E girava per tutto il web con codesta dicitura: “È tempo per quasi tutti i genitori materialisti di competere e rendere noto su Facebook quanti regali fanno ai figli! Basta solo ricordare che ci sono alcuni bambini che non ricevono così tanto”. Insomma, qualcuno a sua insaputa aveva preso la foto e fatta girare come monito verso i genitori: ecco come non si dovrebbe essere.

Ovviamente la signora Topping non ci è rimasta molto bene di essere l’esempio social del genitore che vizia i figli e la storia è finita sul Daily Mail: “Ero sconvolta dalla reazione delle persone che istintivamente hanno pensato che i miei bambini fossero viziati. Questo è il mio modo di crescerli, non di nessun altro”. In suo soccorso e completamente d’accordo con lei il marito: “Potete acquistare per i vostri figli due regali o 200, ma è il modo in cui li educate a far la differenza. I miei ragazzi conoscono la differenza tra giusto e sbagliato, apprezzano tutto quello che hanno. Se rompono qualcosa, come il loro cellulare, devono mettere i soldi da parte per sostituirlo”.

Che a mezzo mondo web non piaccia fare così tanti regali ad Emma non interessa e la sua tradizione la porta avanti. E sul suo profilo fb riposta la foto dell’albero e non le manda a dire a chi si è permesso di giudicarla da dietro una tastiera senza nemmeno conoscerla.

L'albero di Emma Tapping

L’albero di Emma Tapping

Tags:

Altri Articoli Interessanti: