ViaggiNews

New York, ecco gli indirizzi da non perdere

martedì, 8 dicembre 2015

new york

New York

New York è il centro del mondo. Qui potrete trovare qualsiasi cosa da qualasiasi parte del mondo e prima che lì arrivi. Insomma qualsiasi tendenza, di vestiario o gastronomica, fa prima tappa nella Grande Mela.

New York in questo periodo dell’anno, tra l’accensione del Grande Albero del Rockfeller Center e i preparativi per il Capodanno a Times Square pullula di addobbi e luminarie. Un vero spettacolo.

Trovare un bar o un ristorante o un pub o un fast food, insomma un qualsiasi luogo dove poter mangiare un boccone, a New York non è certo un’impresa. La Grande Mela pullula infatti di locali di ogni tipo, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Più difficile districarsi fra le decine di insegne e pubblicità, di consigli e di suggerimenti, per scovare un posto in cui mangiare bene, magari italiano.Ecco quattro indirizzi suggeriti dal Corriere della Sera per gustare del buon cibo ‘made in Italy’ a New York.

  • A colazione il posto migliore è la storica pasticceria napoletana ‘Ferrara’ (195 Grand Street) nel cuore di Little Italy: qui potrete trovare autentici cannoli e sfogliatelle oltre a torte al cioccolato, mousse alla fragola, pasticcini e biscotti di ogni tipo.
  • A pranzo andate senza indugio da ‘Mezzogiorno’,  ristorante toscano nel centro di Soho (195 Spring Street).  Carpaccio con rucola, maccheroni alla crudaiola, passando per piatti tipici della tradizione fiorentina. Ritrovo molto amato da artisti e intelletuali.
  • Per cena scegliete ‘Numero 28’ (196 Spring Street) una della pizzerie italiane più rinomate di NY. Pizza cotta al forno a legna, anche al metro. Atmosfera accogliente con personale italiano.
  • Per chiudere un bel gelato alla torinese ‘Gram’ (due sedi: 233 Bleecker Street e 2165  76 Avenue). Sorbetti, granite e creme artigianali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: