ViaggiNews

Londra, terrore nella metro, uomo accoltellato: “Questo è per la Siria”

domenica, 6 dicembre 2015

@ LEON NEAL/AFP/Getty Images)

@ LEON NEAL/AFP/Getty Images)

Terrore nella metro di Londra. Ieri sera un uomo è stato accoltellato da un giovane che ha tentato di sgozzarlo inveendo contro l’intervento militare britannico in Siria.

E’ successo alla stazione di Leytonstone, linea Central Line nella zona nord est della città. L’assalitore – da quanto si apprende da alcuni filmati girati dai passanti con i telefonini – è un ragazzo nero di circa 20 anni, in evidente stato di alterazione, probabilmente sotto l’effetto di droghe che si è scagliato con un coltello alla gola di un uomo urlando: “Ecco cosa succede quando fai lo stronzo con madre Siria, tutto il tuo sangue verrà versato”. Dai filmati sembra anche che il ragazzo avesse con sé un machete.

Il giovane ha poi cercato di assalire altri passeggeri ma è stato fermato dalla polizia con la pistola Taser, la pistola a scariche elettriche. L’uomo assalito è stato portato di corsa in ospedale in gravi condizioni. Al momento Scotland Yard non si pronuncia se si è trattato di terrorismo o dell’atto di uno squilibrato. In ogni caso dopo il sì del Parlamento britannico all’intervento militare in Siria e le minacce dei Jihadisti contro Londra la tensione nella Capitale inglese è altissima.

Ieri sera per ragioni di sicurezza sono state chiuse alcune stazioni metro e ci sono ritardi nel traffico metropolitano con particolari ripercussioni sulla Central Line che è stata chiusa nel tratto tra Liverpool street e Woodford/ Newbury Park.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: