ViaggiNews

Stelle cadenti: a dicembre è tempo di Geminidi

sabato, 5 dicembre 2015

Stelle cadenti (Foto di Thomas Bresson, via Wikicommons. Licenza CC BY 3.0)

Stelle cadenti (Foto di Thomas Bresson, via Wikicommons. Licenza CC BY 3.0)

Dopo le Tauridi e le Leonidi di novembre, l’appuntamento con la stelle cadenti a dicembre è con le Geminidi.

Lo sciame di meteore è visibile in cielo a partire dal 5 dicembre, con il picco nei giorni 13 e 14. Le Geminidi prendono il nome dalla costellazione dei Gemelli, da dove danno l’impressione di provenire. Durante la fase di picco dello sciame, si possono osservare fino a 120 meteore all’ora, una ogni 30 secondi. La loro velocità di entrata nell’atmosfera terrestre è di 35 km al secondo, sono quindi abbastanza lente. Le meteore provengono dalla cometa 3200 Phaeton.

Se il tempo e buono e il cielo è sereno questo è il periodo migliore per vedere le stelle cadenti, perché in inverno il cielo è più limpido. Certo, bisogna fare i conti con il freddo, ma soffrire un po’ ne vale la pena, basta coprirsi bene e portarsi un thermos con una bevanda calda. Le stelle cadenti vanno viste all’aperto, possibilmente in un luogo lontano dall’inquinamento luminoso delle città, quindi in una campagna poco illuminata o, meglio ancora, in montagna. L’orario migliore in cui osservarle è tra le 21 e le 22. Non è necessario quindi fare le ore piccole.

Allora, occhi al cielo verso la metà del mese per ammirare lo spettacolo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: