ViaggiNews

Ryanair fa causa a eDreams e Google

mercoledì, 2 dicembre 2015

Ryanair (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

Ryanair (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

Guerra ai colossi del web e ai motori di ricerca di voli ingannevoli. È quella che ha appena intrapreso la compagnia aerea irlandese Ryanair che ha citato in giudizio eDreams e Google. Ryanair accusa il motore di ricerca Google e il sito di ricerca dei voli eDreams di ingannare i consumatori pubblicizzando tariffe inesistenti riguardo ai suoi voli.

La compagnia sostiene che “Google permette a eDreams di utilizzare i sottodomini ingannevoliRyanair Voli Economici‘ e ‘www.Ryanair.eDreams.com’, e un sito web fotocopia con marchio Ryanair per ingannare i consumatori ed invogliarli a visitare il sito eDreams e prenotare con loro a tariffe gonfiate”.

Ryanair ha spiegato di non avere problemi con “Google che vende spazi pubblicitari, ma l’ha ripetutamente invitata a far rispettare i criteri di trasparenza circa la pubblicità online, dopo numerose denunce da parte di clienti Ryanair che sono stati ingannati, comprando” biglietti “su eDreams ma credendo di prenotare su Ryanair.com”. La compagnia aerea ha aggiunto: “Dopo che Google si è rifiutata di mettere fine a questa pubblicità ingannevole, Ryanair non ha potuto far altro che adire alle vie legali contro eDreams e Google nell’Alta Corte Irlandese”.

Il sito web di eDreams che vende biglietti di Ryanair, i colori, giallo e blu, sono gli stessi della compagnia irlandese.
edreams
L’indirizzo del sito web, in questo caso, è “http://www.edreams.it/offerte/voli/compagnia/FR/ryanair/” e viene fuori dal motore di ricerca Google inserendo come chiave “Ryanair”, comunque in posizione inferiore al sito ufficiale della compagnia irlandese. Google presenta nei risultati delle ricerche inserendo “voli Ryanair” anche “www.ryanair-voli.edreams.it/‎”, come link sponsorizzato, subito dopo l’indirizzo web ufficiale di Ryanair.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: