ViaggiNews

Mercatini di Natale 2015 in Trentino

lunedì, 30 novembre 2015

Trento

Trento

ViaggiNews vi porta in Trentino, alla scoperta dei mercatini di Natale 2015. Questa parte d’Italia offre tra i più bei mercatini del Paese e se a dicembre capitate nei paraggi vi conviene approfittare della magia dei mercatini del Trentino.

TRENTO – Nella città di Trento i mercatini natalizi hanno aperto il 21 novembre e rimarranno aperti tutti i giorni, tranne il 25 dicembre, fino al 6 gennaio. Le piazze dove curiosare tra le tradizionali casette di legno sono due: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti. Qui potete trovare tutto quello che desiderate, dall’artigianato tradizionale alle specialità gastronomiche, circondati dalla bellezza delle luci natalizie e delle montagne che cingono la città. In Piazza Fiera sono presenti ben 70 casette tradizionali in legno, mentre in Piazza Battisti le casette sono una ventina. Le novità di quest’anno sono la presenza di una casetta che mette in vendita prodotti senza glutine, per chi soffre di celiachia, in Piazza Battisti, e un “Punto Bimbi” per la pulizia e l’allattamento dei bebè, in Piazza Fiera. Tra le bancarelle, i visitatori potranno trovare giocattoli e oggetti in legno, bigiotteria locale, cosmetici naturali, oggettistica per la casa, candele e decorazioni natalizie, formaggi, miele e cioccolata e tanti altri prodotti. A vivacizzare i mercatini ci saranno anche animazioni e laboratori per bambini e un fitto calendario di spettacoli.

ROVERETO – A Rovereto i mercatini di Natale si sono aperti il 21 novembre e chiuderanno il 5 gennaio. Qui, accanto alle bancarelle con le specialità locali si celebra anche il Natale dei Popoli, con prodotti da tutto il mondo, si potranno così trovare le icone dipinte a mano e altri oggetti religiosi provenienti dalla Bielorussia, gli oggetti oggetti artigianali in legno d’olivo provenienti direttamente da Betlemme, i kurtoskalacs, dolci tipici ungheresi, i würstel dell’Austria e i waffel del Belgio. Tra i prodotti locali non mancheranno le leccornie della tradizione gastronomica trentina, come il tortel de patate, la polenta e spezzatino, il baccalà alla roveretana, i taglieri di formaggi e salumi, i canederli, l’orzotto, gli strangolapreti, il tonco del pontesel con polenta di patate, stromboli, zelten, strudel e il vin brulè per scaldare i visitatori. Verrà poi esposto il meglio dell’artigianato artistico made in Trentino, mentre in Piazzetta Giovanna Maria della Croce si potrà visitare il “Mercatino degli artisti”, con creazioni di tendenza realizzati da giovani creativi, per chi è alla ricerca di oggettu unici e curiosi e di un regalo originale per Natale.

LEVICO TERME – Imperdibile il mercatino di Levico Terme, che si tiene nel Parco degli Asburgo, un luogo incantevole, con le casette di legno poste tra gli alberi secolari. Anche qui potete trovare tanti prodotti di artigianato locale e specialità enogastronomiche, su tutte il Parampampoli, la tipica bevanda a base di caffè, grappa, vino e zucchero, per scaldarsi dopo una giornata sugli sci. Nel mercatino di Levico Terme sono previste tante attività e animazioni per bambini, con il Bosco degli Elfi e Babbo Natale in persona a raccogliere le letterine dei bimbi. Ci sarà anche una fattoria didattica con piccoli animali, che i bambini potranno accarezzare. Per il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia è prevista la “Strozegada”, una sfilata per le vie del centro di Levico Terme durante la quale i bambini portano le “strozeghe”, lunghi fili di ferro a cui sono legati dei barattoli che producono un allegro rumore.

PERGINE VALSUGANA – A Pergine Valsugana il mercatino natalizio si è aperto il 14 novembre, e si concluderà il 6 gennaio. Oltre alle casette con i prodotti tipici, qui è molto ampia l’offerta di spettacoli, animazioni, mostre e degustazioni. I bambini potranno divertirsi ad ammirare i giocolieri e a partecipare ai laboratori pensati per loro. Ci saranno poi i tradizionali cori natalizi e tanta musica. Una sezione del mercatino sarà dedicata anche alla solidarietà e alle associazioni no-profit.

ARCO – Ad Arco, vicino alla punta settentrionale del Lago di Garda, sono allestite quaranta casette di legno nelle piazze del centro storico, dove si possono acquistare prodotti dell’artigianato e della gastronomia locali. Il mercatino è stato aperto il 20 novembre e proseguirà fino al 6 gennaio. Tra i prodotti in vendita ci sono diversi capi di abbigliamento, come maglioni d’alpaca, sciarpe in pura lana, guanti e cappelli. Molti anche gli oggetti regalo: angeli in vetro soffiato, fiori in legno, centritavola, feltro artistico e lanterne d’arredamento. Tra i prodotti dell’enogastronomia, si possono gustare gli strauben, le caldarroste e il vin brulé. Anche in questo mercatino ci sono caprette, asinelli e altri animali da cortile pronti a farsi accarezzare da bambini e adulti.

Per ulteriori informazioni sui mercatini di Natale in Trentino, come arrivare e dove soggiornare potete andare a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: