ViaggiNews

New York: la casa è nel micro appartamento

mercoledì, 25 novembre 2015

Carmel Place New York (Image Credit: mir.no da nARCHITECTS)

Carmel Place New York (Image Credit: mir.no da nARCHITECTS)

Vivere a New York costa un sacco di soldi, anche perché chi ha un buon lavoro. Le case hanno prezzi da capogiro e spesso anche gli adulti quando sono single sono costretti a condividere un appartamento con altre persone. Per ovviare a questo problema e venire incontro alle esigenze di chi vuole una casa tutta per sé, da vivere secondo le proprie comodità e in completa privacy lo studio di architetti nARCHITECTS ha ideato una soluzione geniale, pratica e innovativa.

Si tratta di una palazzina, chiamata Carmel Place, che contiene appartamenti piccolissimi, dei monolocali minuscoli in moduli abitativi prefabbricati, per single che vogliono vivere da soli. Niente paura, però, non siamo di fronte al claustrofobico monolocale milanese del film “Il ragazzo di campagna”, con un Renato Pozzetto in cerca di casa nella Milano degli anni ’80. Qui siamo in presenza di soluzioni architettoniche pratiche e funzionali, ma altrettanto belle ed eleganti.

I micro appartamenti di Carmel Place si estendono su una superficie compresa tra 24 e i 33 metri quadri, i primi in deroga al regolamento edilizio della città di New York che prevede una superficie minima di 37 metri quadri per appartamento. All’interno di questo spazio davvero ridotto c’è comunque posto per tutto quello che serve in un normale appartamento: letto, bagno con doccia, tavolo con sedie e cucina.

Mini appartamento a Carmel Place New York (Image Credit: mir.no da nARCHITECTS)

Mini appartamento a Carmel Place New York (Image Credit: mir.no da nARCHITECTS)

I monolocali costeranno ciascuno 950 dollari al mese e saranno dati a chi dimostrerà di avere un reddito basso. All’interno di Carmel Place si trovano 14 micro-appartamenti richiesti finora da ben 60mila persone. Per assegnarli è stata necessaria l’estrazione a sorte. I più fortunati entreranno nella loro nuova casa a partire da febbraio.

Per ora, quello degli monolocali minuscoli è un progetto pilota, probabilmente è destinato ad ampliarsi in futuro viste le numerosissime richieste pervenute.

La palazzina di Carmel Place si trova sulla 27^ strada, a Manhattan, ed è il primo edificio residenziale a New York costruito usando unità abitative modulari. All’interno dei monolocali i soffitti sono più alti della media, per evitare il senso di claustrofobia. e ogni appartamento è dotato di una parete finestra che si affaccia su un balcone. Ci sono poi anche degli spazi in comune, tra cui una terrazza condominiale.

Anche l’arredamento si adegua alle dimensioni, con il divano-letto e il tavolo da pranzo estraibile da una scrivania.

Per informazioni più dettagliate sui mini monolocali di New York rinviamo al sito di nARCHITECTS a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: