ViaggiNews

La stazione sciistica perfetta per una vacanza con i più piccoli

venerdì, 20 novembre 2015

sciare low cost

Un comprensorio sciistico con 51 km di piste dalla conformazione ideale, scuole sci specializzate e certificate per i bambini, prezzi ragionevoli. Con questi plus, Maranza-Valles, nell’area vacanze ‘Sci & malghe’ Rio Pusteria (Valle Isarco – Alto Adige), che apre la stagione il 4 dicembre 2015, si pone al centro dell’attenzione come una delle stazioni sciistiche più adatte alle famiglie con bimbi di tutto il Dolomiti Superski (di cui fa parte insieme a Plose Bressanone con lo skipass ‘Valle Isarco’). Ma attenzione: il più delle volte, quando un’area sciistica si autodefinisce ‘per famiglie’, si vogliono compensare mancanze di attrattività. Non è certo questo il caso. Il comprensorio Maranza-Valles / Gitschberg-Jochtal, è molto aperto, in parte anche verso sud, e garantisce un soleggiamento fantastico anche nel ‘buio’ mese di dicembre, offrendo una vista strepitosa (dalla cima di Maranza-monte Gitschberg a quota 2510 m, si scorgono 500 vette alpine, indicate su una piattaforma circolare: dalle Alpi austriache a tutte le Dolomiti).

Ed è grande quanto basta, 51 km di piste, per viaggiare da una valle all’altra con gli sci, ma anche piccola quanto basta per potersi ritrovare con tutta la famiglia nei punti strategici, magari a pranzo in una baita. In questo contesto privilegiato, a far la differenza  sono le 2 scuole sci certificate e particolarmente specializzate per i piccoli sciatori e i 3 parchi giochi con assistenza a tempo pieno. Maestre e assistenti qui sono particolarmente orientate al divertimento del bambino: se il bimbo si diverte, allora impara anche bene e in sicurezza, cosa che tornerà utilissima quando sarà più grande per prevenire pericolose impostazioni tecniche errate. E se non bastasse, mentre le numerose marmotte vere di queste montagne sono in letargo… a far compagnia ai bimbi ci pensa Gimmy, la mascotte-marmotta che a Maranza-Valles porta i piccoli sulla neve e li fa divertire al top (mentre i genitori se la spassano sereni).

Perfino lo Snowpark Jochtal di Valles è specializzato per accompagnare le giovani promesse del freestyle a migliorare le loro acrobazie in sicurezza fin dai 10-12 anni, con un crescendo graduale dei jump, naturalmente sotto la guida di istruttori specializzati. Slides, rail e box sono bassi, alla portata di tutti. Così i genitori non si preoccupano troppo a sapere i loro figli impegnati nel park…

Ancora più adatta ai bimbi anche la WoodyLine presso la pista See. E’ un percorso con ostacoli, ponticelli, jumps e situazioni create con il legno (quindi sostenibili), attraverso il bosco, aperto sia ai grandi che ai piccoli.

 

Un’altro modo di divertirsi con tutta la famiglia, è lo slittino: sono le 6 piste da slittino che spesso passano direttamente accanto agli hotel (alcune anche servite da impianti per risalite continue), in primis quella che scende dalla fiabesca Malga Fane, un vero idillio alpino da vivere con tutta la famiglia; oppure le sette piste di pattinaggio, le 20 baite aperte, il programma settimanale con gite in slitta trainate dai cavalli, tour guidati, serate  gastronomiche.

 

Tornando alle scuole sci, la Scuola di sci Vals-Jochtal (Valles) ha il sigillo di qualità d’oro come migliore scuola di sci per bambini dell’Alto Adige e come migliore scuola di sci per principianti.

A Valles, il Bambino Club (3-4 anni), comprende area giochi e animazione da una parte (con la citata woodyline), e vera e propria scuola di sci dall’altra. Attraverso il gioco, i piccoli di 3 o 4 anni si avvicinano a poco a poco allo sci senza paura, secondo un approccio personalizzato per ognuno di loro. Grazie alle discese con slittino e ad altri giochi, il bimbo si abitua a prendere confidenza con la neve gradualmente e in modo sempre diverso.
Nello Yeti Club (4-12 anni, principianti e avanzati), invece, attraverso un preciso programma di allenamento e un metodo ben strutturato i bambini imparano o migliorano le loro abilità nello sci, attraverso la suddivisione in gruppi in base a livello ed età.

A cura della scuola di sci Gitschberg (Maranza), per imparare a sciare giocando, c’è lo Zwergele Winterwelt: 3 tappeti magici, pista di tubing, scivoli e tanti strumenti didattici per un approccio friendly e sicuro allo sci. Offre ai piccoli da 3 anni corsi per tutti i livelli per metà o per l’intera giornata. La piccola mascotte Joghi farà divertire i bambini. Poi c’è il Kinderland, uno spazio delimitato con 4 tappeti magici (trasportatori a nastro), il Bambino Express (motoslitta con rimorchio), la tenda Bambino, bunging tunnel. In quota, invece, all’uscita della cabinovia Nesselbahn di Maranza, c’è il Kinderwelt con spazi dedicati per le prime prove in pista dei più piccoli.

Per gli sciatori in erba, ci sono anche i corsi prenatalizi del fine settimana, cosicché i bimbi possano già andare in pista con mamma e papà per le vacanze di Natale.

 

 

Infine, da non dimenticare la centralità dell’Area vacanze ‘Sci & malghe’ Rio Pusteria e della sua stazione sciistica per raggiungere le attrattive della Valle Isarco da vivere con la famiglia. In questo periodo di apertura stagione, prime fra tutte i Mercatini originali di Natale a Vipiteno e Bressanone, dal 27 novembre al 6 gennaio. Con quest’anno l’eccezionale novità, in esclusiva mondiale, del grande show multimediale di luci e suoni “Il sogno di Soliman”, presso il Palazzo Vescovile di Bressanone, opera della compagnia di artisti Spectaculaires – Allumeurs d’Images, per la prima volta in Italia.

 

 

Pacchetti

 

Dal 5 al 20 dicembre 2015, dal 7 al 30 gennaio e dal 20 marzo al 3 aprile 2016, in 22 alberghi da 3 a 4 stelle settimane bianche ‘Carving@motion’, da 245 euro solo pernottamento (in pratica, ‘prendi 7 e paghi 6’, oppure ‘prendi 6 e paghi 5’: cioè un giorno di soggiorno e di skipass è in omaggio, così anche un giorno di noleggio e un giorno di lezione di sci per prenotazioni di 6 o 7 giorni)

 

Ma c’è anche un pacchetto dedicato agli sport alternativi allo sci: fra il 7 e il 31 gennaio pacchetto settimanale ‘slittino’ a partire da solo 298 euro a persona. Comprende soggiorno in hotel, 10 passaggi sulla pista Schilling, 10 sulla pista Maranza, la Mobilcard Alto Adige per 7 giorni, noleggio slittino per 7 giorni.

 

Infine con Dolomiti Superkids, dal 20 marzo al 3 aprile 6 notti da 343 euro (per l’adulto) con sconti e facilitazioni per scuole e noleggi, e bambini gratis in stanza con i genitori.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: