ViaggiNews

Il regalo di Natale più ambito dalle donne è un viaggio. Per gli uomini invece…

giovedì, 19 novembre 2015

BATH, UNITED KINGDOM - DECEMBER 23: A Christmas shopper makes her away along the High Street on December 23, 2006 in Bath, England. With just two days to go before Christmas, the streets are busy with people as they are finishing their last-minute Christmas shopping. (Photo by Matt Cardy/Getty Images)

Getty Images

Gli italiani non si risparmiamo per l’acquisto di regali per i propri cari, è quanto emerge da una ricerca effettuata da eBay sulle abitudini di acquisto degli italiani durante il periodo natalizio.

Il budget medio degli italiani destinato ai regali di Natale nel 2015 è di € 195. Essi sono piuttosto generosi nei confronti dei figli perché sono disposti a spendere ben € 133, il 21% in più rispetto al 2014. Minore invece è la somma che gli Italiani destinano ai regali per il proprio partner, di circa € 110, seppur maggiore del 26% rispetto al 2014. Dalla ricerca emerge anche che gli italiani acquisteranno in media 9 regali per 7 persone e le donne si confermano la categoria che si occupa in prima persona della maggior parte degli acquisti (70%).

Tra i regali più ambiti al primo posto troviamo i viaggi (25%) seguiti da vestiti e libri per le donne e gadget tecnologici per gli uomini (tablet, e-reader, dok station, mini speaker e braccialetti per il fitness).

Nonostante le meticolose ricerche per trovare il regalo più apprezzato, nel 2014 ben il 46% degli italiani ha ricevuto una sorpresa indesiderata.

Ma gli Italiani non sono tutti uguali e la ricerca di eBay evidenzia delle differenze da Nord a Sud. Nonostante il senso comune, i Liguri sono i più genorosi tra gli italiani: spendono ben il 20,5% in più rispetto ai propri connazionali, per una media destinata ai regali di Natale di €235. I Siciliani, invece, sono i più morigerati: spendono per le sorprese natalizie €141, il 28% in meno rispetto alla media nazionale. Infine, un altro dato interessante riguarda la Campania: si spende ben il doppio rispetto alla media nazionale per i doni dedicati ai figli.

Il 45% degli italiani ha acquistato almeno una volta tutti i regali in un unico store (online o offline) e 1 italiano intervistato su 3 ha dichiarato che li acquisterà tramite il proprio dispositivo mobile.

Quest’ultimo dato in particolare deve farci riflettere » commenta Matteo Longoni, Head of advertising sales di eBay Advertising per Francia, Italia e Spagnam-commerce è ormai una realta in italia e gli inserzionisti dovrebbero riflettere attentamente sull’importanza di costruire una strategia di comunicazione multipiattaforma, che prenda in considerazione anche i dispositivi mobile, ormai uno strumento indispensabile per fare acquisti. Vediamo ancora molte aziende che ragionano in ottica di singola piattaforma per cui separano le campagne web da quelle mobile, col risultato di veder ridotta l’efficacia del loro messaggio. È importante tenere a mente che la comunicazione su mobile richiede formati e modalitá ad hoc, non e sufficiente adattare il formato web. Formati pubblicitari nativi sono al momento la soluzione migliore per veicolare un messaggio rilevante in modo che non sia percepito come invasivo ma come un informazione utile. Da questo punto di vista abbiamo lavorato molto per proporre sull’app di ebay dei formati native ben integrati e con molteplici modalitá di segmentazione, che si traducono in una esperienza complessiva molto piú piacevole sia per gli utenti che per gli inserzionisti”.

Natale è un punto di svolta per molti brand in termini di vendite e gli strumenti che ebay mette a disposizione dei brand vanno nella direzione di incrementare le vendite sia sul canale online che offline, grazie l’utilizzo dei dati in nostro possesso che inquadrano le abitudini di acquisto di milioni di utenti” conclude  Longoni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: