ViaggiNews

Meteo, sciabolata artica: temperature gelide e neve

martedì, 17 novembre 2015

freddo neve

Era stato preannunciato che verso fine novembre il tempo sarebbe cambiato drasticamente. E a quanto pare ci siamo. L’Alta Pressione che ci ha fatto vivere un novembre sui generis con temperature miti e sole, sta per lasciare il nostro Paese dando modo a perturbazioni artiche di arrivare fino in Italia con il loro carico di gelo, neve e pioggia.

Il bel tempo proseguirà fino a venerdì 20, quando inizierà la ritirata dell’Alta Pressione sospinta dalla Bassa pressione Nordeuropea. Questa porterà aria polare che farà crollare le temperature. Inoltre come rivelato dal sito ilmeteo.it l’Alta Pressione spostandosi verso l’alto Atlantico darà ancora più forza alla Bassa Pressione alimentando venti dal Polo Nord. Insomma nel giro di pochi giorni assisteremo ad un radicale cambiamento delle condizioni meteo e ci ritroveremo a fare i conti con il freddo gelido.

La prima conseguenza, come dicevamo sono le temperature, che, soprattutto da domenica 22, crolleranno anche di 15 gradi rispetto a quelle attuali. Nei valori minimi si registreranno al Nord zero gradi in molte città e addirittura un paio di gradi sotto a Milano e Torino; le massime al settentrione si aggireranno intorno ai 4-8 gradi. Al Centro ci saranno 7-8 gradi in meno con minime che quindi a Roma saranno di 4 gradi e massime di 14.  Arriverà la neve sulle Alpi fino a 700 metri, neve anche sugli Appennini intorno ai 1500 metri. Pioggia sabato al Nord e al centro su Toscana, Lazio e Campania. Domenica più asciutto al Nord e al Centro, mentre peggiorerà al Sud con con temporali su Calabria e Sicilia.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: