ViaggiNews

Maratona di New York 2015, tutte le informazioni utili

sabato, 31 ottobre 2015

Getty Images

Getty Images

Maratona di New York 2015: negli Stati Uniti non ci si ferma mai, e in particolare a New York che non a caso è “the city that doesn’t sleep”, la città che non dorme. C’è da scommetterci che una “categoria” invece questa notte dormirà e non si farà sorprendere dai festeggiamenti per Halloween. Si tratta dei runners che parteciperanno alla maratona più famosa del mondo, quella della Grande Mela appunto, che si terrà domenica 1 novembre.

Per coloro che corrono infatti questa è la regina delle maratone, è il sogno di tutti correrla; considerando poi che gli Americani sono abilissimi a rendere spettacolare qualsiasi cosa, vi sembrerà di essere dentro il set di un film. Considerate che quest’anno sono previsti 50mila partecipanti e oltre 2 milioni di spettatori! Tra coloro che corrono anche tante celebrità: chissà che non vi ritroviate a fianco di una star del cinema!

Se anche voi subite il fascino di questo evento, ecco tutte le informazioni utili.

Maratona di New York 2015: tutto ciò che bisogna sapere 

La maratona ovviamente copre una distanza di 42 chilometri: il percorso inizia a Staten Island e termina a Central Park, per completarlo il limite è di 8 ore e mezza. Copre tutti e cinque i distretti della città e non è mai stato cambiato dal 1976.

Ogni anno arrivano ovviamente migliaia di domande di iscrizione, ma soltanto appunto 50mila fortunati potranno esserci. Iscriversi costa 250 dollari, circa 230 euro. Chi la vince si porta a casa un premio da 100mila dollari, sia per gli uomini sia per le donne.

Il percorso è accompagnato da un tappeto sonoro: al 14esimo chilometro da 35 anni la Bishop Loughlin High School Band suona ininterrottamente “Gonna Fly Now” dalla colonna sonora di Rocky.

Anche qualche italiano ha tagliato il traguardo della maratona per primi:  Orlando Pizzolato (1984 e 1985), Gianni Poli (1986), Giacomo Leone (1996) e – unica donna – Franca Fiacconi (1998, terza nel 1997, e due argenti nel 1996 e 2000).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: