ViaggiNews

Prende posto in aereo e fa una scoperta da non credere…

venerdì, 30 ottobre 2015

I sosia a bordo del volo Ryanair (dal web)

I sosia a bordo del volo Ryanair (dal web)

Si dice che siamo tutti quanti figli della stessa madre e che nel mondo, da qualche parte, esiste un nostro sosia, una persona esattamente uguale a noi, o quasi. Non capita tutti i giorni di incontrare il proprio doppio, ma ogni tanto succede, con risultati clamorosi. Trovarsi di fronte la fotocopia di se stessi deve essere sconcertante e scioccante, ma, superata la sorpresa, anche molto divertente.

E’ quello che è accaduto ad un 32enne di Glasgow, Neil Douglas, quando salendo a bordo del suo volo Ryanair da Londra-Stansted a Galway, in Irlanda, si è trovato nel sedile accanto al suo un uomo praticamente identico a lui: corporatura massiccia simile, barba rossa folta e perfino stesso taglio di capelli. Il sosia era un londinese di 35 anni, Robert Stirling. Dopo la prima reazione di comprensibile sconcerto, i due uomini l’hanno presa a ridere e si sono scattati l’immancabile selfie da mostrare sui social agli amici.

La foto dei due sosia dalla barba rossa sorridenti e divertiti è stata condivisa su twitter dall’amica di uno dei due ed è diventata immediatamente virale.

Quando i due uomini sono atterrati in Irlanda hanno scoperto di avere prenotato nello stesso albergo e poco dopo, ancora una coincidenza incredibile, si sono ritrovati nello stesso pub. A quel punto non potevano non bere una birra insieme.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: