ViaggiNews

Colorado: 100 anni dei parchi nazionali più belli del mondo

giovedì, 29 ottobre 2015

Capitol Creek Valley, Colorado autunno

Il 2016 sarà l’anno del Centenario del National Park Service. Dalla pesca in uno dei canyon più profondi dell’emisfero occidentale al surf sulle dune più alte del Nord America, nei quattro parchi nazionali del Colorado si possono fare esperienze uniche ed esilaranti.

Lo stato è anche sede di otto monumenti nazionali, quattro sentieri storici (National Historic Trails), due siti storici nazionali (National Historic Sites) e un corridoio fluviale, quello del fiume Colorado.

Di seguito alcune esperienze da non perdere per tutti coloro che vorranno celebrare la meraviglia dei parchi nazionali del Colorado, in tutte le stagioni, per tutto il 2016 e oltre.

  • Black Canyon of the Gunnison National Park

Pareti di roccia nera s’innalzano fino a raggiungere gli oltre 820 metri di altezza a strapiombo sul fiume Gunnison. Situato nella parte sud-occidentale dello stato, il Black Canyon of the Gunnison offre una moltitudine di attività per divertirsi e praticare la propria attività sportiva preferita. D’inverno si possono fare escursioni con le ciaspole o praticare lo sci di fondo per ammirare, dai vari punti panoramici, il bianco candido della neve sulle pareti del canyon. Nei mesi più caldi le attività da fare sono molteplici: il rafting, l’escursionismo, la pesca o semplicemente l’osservazione delle stelle sono solo alcune delle opportunità per godersi questo splendido parco. Gli alpinisti esperti possono mettere alla prova le loro abilità di arrampicata sulla parete verticale più alta del Colorado, la Painted Wall (circa 686 metri di altezza). Si può trovare alloggio nelle vicine città di Gunnison o Montrose, nelle quali non mancano birrifici artigianali dove assaggiare dell’ottima birra locale.

  • Great Sand Dunes National Park & Preserve

Nella valle di San Luis si ergono le maestose dune di sabbia dorata. Un paesaggio incomparabile e in costante evoluzione creato più di un milione di anni fa. Nella tarda primavera, i visitatori possono rinfrescarsi nelle acque del Medano Creek, un piccolo corso d’acqua alimentato da neve sciolta che si trova ai piedi delle dune e che forma una delle migliori “spiagge” del Colorado. In estate, gli appassionati degli sport su tavola possono avventurarsi tra le dune e praticare il sandboarding. I mesi autunnali, con i loro emozionanti contrasti di colore, offrono molte opportunità per gli amanti della fotografia. Le dune sono inoltre ideali per praticare lo sci di fondo nei mesi invernali. A pochi kilometri di distanza, Alamosa offre ai visitatori meraviglie paesaggistiche, molte altre attività all’aperto, cultura e storia. I visitatori possono inoltre gustare l’autentica cucina locale nei vari ristoranti della cittadina.

Mesa Verde National Park

Il primo parco stabilito nell’ottica di preservare le opere dell’uomo. Situato nel sud-ovest del Colorado, Mesa Verde National Park porta i visitatori indietro nel tempo con il suo fascino antico e suggestivo. Mesa Verde, patrimonio dell’UNESCO, è anche il più grande sito archeologico conservato negli Stati Uniti che riflette più di 700 anni di storia dei Popoli Ancestrali o Anasazi. Avendo a disposizione da poche ore a un paio di giorni si possono scegliere di percorrere vari itinerari. Le abitazioni scavate nella roccia tra cui Cliff Palace, il più grande degli insediamenti, sono visitabili per mezzo di visite guidate dai ranger e a pagamento. All’interno del parco si possono fare escursioni anche nei mesi invernali, quando è più facile avvistare la fauna selvatica. Si può alloggiare nella vicina Cortez oppure a Durango, a circa 60 km dall’ingresso del parco. Qui aleggia un autentico spirito “Old West”, soprattutto nella via principale (Main Street) con i suoi hotel storici e un saloon vecchio stile.

Rocky Mountain National Park

Situato tra le città di Estes Park e Grand Lake con una superficie di 1.075 km², il parco comprende una grande varietà di ambienti montani tra i più spettacolari del Front Range. La Trail Ridge Road che attraversa il parco è la strada ininterrotta più alta della nazione che raggiunge quasi 4000 metri di altezza. Il Centenario porta con se una varietà di programmi gratuiti guidati da esperti ranger che celebrano la flora e la fauna selvatica e le meraviglie del parco. L’autunno è il periodo ideale per osservare mandrie di cervi americani combattere per il loro accoppiamento. Nei mesi invernali è possibile praticare varie attività sulla neve tra cui slittino, ciaspole e sci di fondo. Il centro della vicina Estes Park è pieno di gallerie d’arte e negozi indipendenti. Dal lato opposto, Grand Lake offre una varietà di opzioni di alloggio per coloro che vogliono rimanere nell’atmosfera del parco come baite, resort, ranch e molto altro ancora.

Ci sono inoltre otto monumenti nazionali da non dimenticare: Browns Canyon, Colorado, Canyon of the Ancients, Chimney Rock, Florissant Fossil Beds, Dinosaur, Hovenweep e Yucca House. I monumenti nazionali del Colorado sono stati istituiti per proteggere le caratteristiche naturali, storiche e culturali dello stato e offrono ai visitatori esperienze di apprendimento uniche.

Colorado

Il Colorado è noto per la sua natura spettacolare, i panorami scenografici e le innumerevoli attività all’aria aperta. Il paesaggio varia da sorgenti naturali di acqua calda, fiumi e laghi, 12 parchi nazionali e monumenti, a 58 vette che raggiungono i 4.200 metri. Con un ricco patrimonio culturale, la città cosmopolita di Denver e i rinomati comprensori sciistici, il Colorado offre una vacanza versatile e dinamica. Le compagnie aeree internazionali Icelandair, KLM, United Airlines, Delta, British Airways, US Airways e Lufthansa offrono collegamenti giornalieri dall’Europa a Denver.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: