ViaggiNews

Persone come gli hotel. Arriva l’app che vi fa recensire gli incontri

martedì, 6 ottobre 2015

Logo of WhatsApp, the popular messaging service bought by Facebook for USD $19 billion, seen on a smartphone February 20, 2014 in New York.   Facebook's deal for the red-hot mobile messaging service WhatsApp is a savvy strategic move for the world's biggest social network, even if the price tag is staggeringly high, analysts say. AFP PHOTO/Stan HONDA        (Photo credit should read STAN HONDA/AFP/Getty Images)

Getty Images

Persone come gli hotel recensiti sulla nuova app “Peeple” Una sorta di Tripadvisor per gli esseri umani dove si potrà dare un voto alla persona con cui si ha avuto un incontro o un appuntamento. Che sia il capo al lavoro o una babysitter o un professore. Unica clausola? Aver conosciuto la persona in carne ed ossa.

L’app ha già fatto molto discutere i media americani che stanno valutando i possibili effetti di una applicazione come questa che porta gli esseri umani ad essere recensiti come oggetti.

I rischi di un uso non corretto, soprattutto tra gli adolescenti è molto alto. Non è escluso infatti che tra i giovani ci possa essere la possibilità di usare l’app anche per recensire negativamente un compagno di scuola aumentando così il rischio di bullisimo cybernetico.

L’app permetterà di giudicare le persone secondo tre categorie: sfera personale, professionale e gestione degli appuntamenti. Sul sito ufficiale, come riporta l’Huffington Post, si legge: “Utilizza la tua reputazione online per darti l’accesso a opportunità di lavoro e a network migliori e vuole provvedere a dare maggiori informazioni per facilitare la scelta di alcune persone”. 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: