ViaggiNews

L’Italia a tavola con “Girogustando”: 20 cuochi, 8 regioni, tantissime prelibatezze

sabato, 19 settembre 2015

GIROGUSTANDO 2015 L OSTERIA LA BOTTEGA DI LORNANO OSPITA L OSTERIA DELLE SPAZIE

Dieci appuntamenti con il gusto. Venti cuochi protagonisti. Otto regioni rappresentate. Accade nelle terre di Siena dove torna Girogustando la manifestazione che fa incontrare l’Italia a tavola.

Dal 24 settembre al via i gemellaggi gastronomici che vedranno coppie di cuochi di  regioni diverse unirsi ai fornelli per dare vita a dieci serate nelle quali esprimeranno la loro creatività culinaria. Saranno così “costruiti” menù inediti che poi verranno realizzati a quattro mani dove culture e usanze gastronomiche, anche molto lontane tra loro, si intrecceranno mettendosi alla prova.

Prima tappa ad Acquaviva di Montepulciano dove giovedì 24 settembre il ristorante “L’Angolo” accoglierà dalle pendici del Monte Grappa il “Ringraziamento” di Cavaso del Tomba, esponente appassionato della Marca trevigiana.

Giovedì 8 ottobre unla singolare contaminazione vedrà affiancarsi a Chianciano Terme “l’Hostaria il Buco” e “il Mare”, ristorante di Punta Ala (Grosseto).

Mercoledì 14 ottobre la brezza di ponente arriverà con il ristorante “La Campagnola” di Tovo Faraldi (Imperia) e si incontrerà con il “Fòri Porta” di Siena, mentre il pesce d’acqua dolce sarà protagonista il 16 ottobre sul Lago di Chiusi, con il ristorante “Pesce d’oro” che accoglierà  il “Sambro Country House” di Bettona (Perugia).

Girogustando sarà di nuovo a Siena il 22 ottobre, con la “Collina” di Pitigliano (Grosseto) ospite alla “Grotta Santa Caterina”, quindi il 29 ottobre l’Osteria “il Ristoro delle Ville” farà spazio al “Bornass”, esponente di spicco della cucina friulana tradizionale in arrivo da Aviano (Pordenone).

Il programma di Girogustando proseguirà anche a novembre con quattro serate d’eccezione. Infatti cuochi di Brescia, Brindisi, Arezzo e Procida si alterneranno a Siena, Chiusi, Castelnuovo Berardenga e Pienza.

E proprio il 18 novembre il menù a quatto mani sarà servito da due stelle Michelin 2015: il “Già sotto l’Arco” di Carovigno (Brindisi) ed i “Salotti del Patriarca” di Chiusi.

Le serate di Girogustando, si arricchiscono di appuntamenti con grandi vini serviti dai sommelier AIS.

Non mancheranno momenti di spettacolo con artisti chiamati per questa edizione a interpretare il tema “cibo – energia vitale”.

Nata e cresciuta per iniziativa di Confesercenti Siena e Camera di Commercio di Siena, Girogustando 2015 raggruppa prestigiosi sponsors (Simply-Etruria, Pasquini, Banca Mediolanum, Batani, Sapori di Toscana) e partner, oltre al patrocinio del Comune di Siena, Vetrina Toscana  e Toscana ad Expo 2015. Tutti i dettagli su www.girogustando.tv e sulla pagina Facebook Girogustando Cuochi Italia e su Twitter @girogustando1

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: