ViaggiNews

Vacanze sulla neve: le località sciistiche che aprono a novembre

martedì, 15 settembre 2015

Thinkstokc

Thinkstokc

Al via la nuova stagione sciistica sulle Dolomiti di Sesto con l’apertura degli impianti a Versciaco sabato 28 novembre 2015. L’inverno scorso, con i nuovi collegamenti sul monte Stiergarten e la stazione ferroviaria a Versciaco dello Ski Pustertal Express, il 30% in più degli amanti della neve ha scelto di vivere lo sci panoramico dell’area sciistica Sextner Dolomiten.

L’evento che apre la stagione della neve sulle Dolomiti di Sesto attende gli appassionati dello sci il pomeriggio di sabato 28 novembre 2015 a valle della stazione impiantistica di Versciaco-Monte Elmo con musica dal vivo, dj internazionali e animazione. Si prospetta per il 2015-2016 una stagione positiva, come già quella dello scorso anno che ha visto l’inaugurazione delle nuove cabinovie “Orto del Toro” e “Tre Cime”, progettate e realizzate dalla Sextner Dolomiten Spa, che uniscono il monte Elmo al Croda Rossa e garantiscono 93 km di piste sempre innevate e una vista spettacolare sulle Tre Cime di Lavaredo dalla vetta del monte Stiergarten (2.092 m). In più, attiva dallo scorso dicembre, la nuova stazione ferroviaria a Versciaco dello Ski Pustertal Express, il treno che collega le Dolomiti di Sesto a Plan de Corones, offre la possibilità di una vacanza sotto il segno della neve più bella, passando da un comprensorio all’altro in soli 40 minuti per godere di un totale di 200 km di piste “sci ai piedi” con un solo skipass (Dolomiti Superski). Queste novità hanno portato lo scorso inverno sulle Dolomiti di Sesto il 30% di sciatori in più rispetto agli anni precedenti.

Il comprensorio propone tante iniziative soprattutto per le famiglie e i giovani: scuole di sci, piste di slittino e Kid-SkiCross, tubing e snowpark per gli amanti dello snowboard. Ma anche rifugi e après ski di qualità per deliziare il palato in alta quota. Escursioni guidate all’alba e il Giro delle Cime, tour panoramico con 34 km di piste, 11 impianti di risalita e paesaggi unici tra le Dolomiti altoatesine e venete in una sola giornata.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: