ViaggiNews

Eccezionale viaggio per un motociclista cieco

lunedì, 31 agosto 2015

Motocicletta (Thinktsock)

Motocicletta (Thinktsock)

Un motociclista cieco. Si chiama Patricio Rodriguez ed è un messicano non vedente dalla nascita. Questo handicap non gli ha impedito di diventare motociclista e di compiere viaggi straordinari, come quello che si appresta a fare nel nord del Messico, percorrendo la bellezza di 700 chilometri, il viaggio più lungo che abbia mai affrontato.

Ma come farà Rodriguez a guidare la moto per 700 chilometri? Sarà la moglie Sara ad aiutarlo, come sempre, ogni volta che sale a bordo della sua moto. Il motociclista sarà alla guida e la moglie sarà i suoi occhi. La donna premendo con le mani sulle spalle del marito, gli indicherà quando frenare, fermarsi o svoltare, secondo un codice che i due hanno messo a punto, finora pare con successo.

La coppia non sarà da sola, ad accompagnare nel lungo viaggio Patricio Rodriguez e la moglie Sara ci saranno altri motociclisti dell’American Latin Moptorcyclist Association.

Un viaggio incredibile e avventuroso che entrerà nel Guinness dei primati, ma al di là del record rappresenterà un’ ulteriore barriera abbattuta dalla determinazione e volontà umana.

A chi gli chiede se ha paura di guidare una moto per via della sua cecità, Rodriguez risponde che per lui è ben più pericoloso dover attraversare la strada a piedi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: