ViaggiNews

Immersione finita in tragedia. Scomparsi tre italiani in vacanza in Borneo

lunedì, 17 agosto 2015

Indonesian national search and rescue agency personel watch over high seas during a search operation for missing Malaysia Airlines flight MH370 in the Andaman Sea on March 15, 2014. Investigators now believe a Malaysian jet that vanished was commandeered by a "skilled, competent" flyer who piloted the plane for hours, a senior Malaysian military official said on March 15 as Prime Minister Najib Razak prepared to address the nation. AFP PHOTO/ Chaideer MAHYUDDIN        (Photo credit should read CHAIDEER MAHYUDDIN/AFP/Getty Images)

Getty Images

Si trovavano in vacanza in Indonesia tre sub italiani e stavano praticando snorkeling nelle acque limpide e cristalline dell’isola di Sangalaki in Borneo. L’immersione si è poi trasformata in tragedia visto che, dei tre italiani e di un uomo di nazionalità belga che si trovava con loro, non si sa più nulla da sabato.

A confermare il fatto che i tre italiani risultano dispersi è anche la Farnesina che si è già messa in contatto con i familiari per tenerli in aggiornamento costante e per mantenere un ponte diretto con le autorità locali. Gli altri due italiani che facevano parte del gruppo di snorkeling sono in salvo.

La situazione in merito alla dinamica dell’incidente è ancora confusa. Secondo quanto riporta l’Ansa, la polizia locale avrebbe riferito di un cittadino indonesiano, che fungeva da guida, ritrovato vivo, ma ferito nella zona. L’uomo però, probabilmente sotto shock, non è ancora stato in grado di fornire spiegazioni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: