ViaggiNews

Estate 2015. Un tuffo nel mare più bello del Golfo di Napoli

lunedì, 10 agosto 2015

Panoramic view above Capri Island and Faraglioni

Panoramic view above Capri Island and Faraglioni – Thinkstock

Non avete due settimane per andare in ferie? Dove andare per un veloce weekend alla ricerca della tintarella? La nostra penisola, circondata da uno dei mari più belli della terra, presenta tratti di costa veramente unici molto amati anche dai turisti di tutto il mondo e le sue caratteristiche climatiche la rendono la meta giusta per godersi il meritato relax. Esempio perfetto di luogo magico e meta top per il vostro relax estivo è il Golfo di Napoli.

In una bella giornata di sole, cominciando da Napoli stessa si può camminare sul lungomare fino al Castel dell’Ovo, ammirare il panorama che si gode dalla terrazza dei Cannoni e rinfrescarsi in un locale del Borgo Marinaro.

Nei dintorni della città ci sono moltissimi luoghi splendidi affacciati sul Golfo di Napoli, ma la vera perla è senza dubbio Capri.

Marina Grande è la spiaggia pubblica più estesa di tutta Capri. Qui il mare è di una bellezza unica con il suo turchese accecante e le sue acque cristalline, e basta guardarsi intorno per godere della visione idilliaca dei promontori verdeggianti. La sabbia chiara si alterna al ghiaietto e lungo tutto il litorale non mancano stabilimenti, bar e ristorantini che offrono tutti i servizi utili ai bagnanti. Inoltre se avete in programma un’escursione alla zona di Palazzo a Mare è da qui che d’estate potete prendere il motoscafo lì diretto.

Essendoci la Grande, non poteva di certo mancare Marina Piccola. Una baia che si affaccia sul costone sud dell’isola, meta ricercatissima da tutti i turisti per gli splendidi panorami. Non c’è sabbia qui, ma solo scogli e sassi leggendari. Infatti si dice che ci vivessero le celebri e terribili sirene tentatrici narrate da Omero nell’Odissea, mentre ai giorni nostri lo Scoglio delle Sirene è utilizzato come molo per le piccole imbarcazioni che fanno il giro dei Faraglioni.

Incastonata tra la baia di Marina Piccola e il Faro sorge Cala Ventroso, costituita da una stretta lingua di scogli e grandi ciottoli raggiungibile esclusivamente via mare, circondata dalle scogliere di fronte al Monte Solaro. Questa caletta è celebre per le sue acque azzurre e trasparenti, ideali per fare bagni refrigeranti e andare alla scoperta della Grotta Verde e della Grotta dello Champagne, piccoli tesori naturali poco distanti.

Nella parte settentrionale dell’isola sorge la splendida spiaggia di Palazzo a Mare, meglio nota come Bagni di Tiberio, rinomata per la sua vicinanza alla dimora prediletta da Ottaviano Augusto: il Palatium. Questo paradiso marittimo munito di tutti i comfort è raggiungibile da Marina Grande via motobarche e a piedi, attraversando limoneti e vigne con una passeggiata di appena mezz’ora

Tags:

Altri Articoli Interessanti: