ViaggiNews

Questa estate in Liguria arriva la scuola di viaggio

giovedì, 30 luglio 2015

Backpacker

Backpacker – Thinkstock

Sono tanti i modi di viaggiare e tante le mete, ma una sola è la Scuola del viaggio. E quest’anno organizza l’edizione numero 12 della sua Summer School a Bellissimi di Dolcedo, nell’entroterra ligure, a pochi chilometri da Imperia.

Ogni anno un luogo diverso, questa volta un borgo suggestivo immerso nella natura, popolato da artisti, italiani e stranieri, e da autoctoni da molte generazioni. Qui Claudio Visentin e Stefano Faravelli terranno le loro lezioni di viaggio ai venti allievi che saranno selezionati.

Il tema centrale di questa edizione, che si terrà dal 26 al 30 agosto, sarà una riflessione sul viaggio. Che significato ha il viaggio nel mondo globale? Cosa chiediamo ai nostri viaggi? Quali autori potrebbero illuminarci e mostrarci nuove vie?

Come sempre, nei corsi della Scuola del viaggio ciascun partecipante si metterà alla prova in diversi esercizi creativi di scrittura (con Claudio Visentin, giornalista, docente universitario e fondatore della Scuola del viaggio) e disegno di viaggio (con Stefano Faravelli, pittore, viaggiatore e orientalista). Sarà possibile coltivare entrambi gli ambiti, o solo quello prediletto. 

Quattro giorni intensissimi (parola di chi c’è già passato) di esercitazioni itineranti, correzioni, esperimenti e pensieri. Servono quindi scarpe e abbigliamento comodo, protezioni solari e un cappello, meglio se di paglia (lo consiglia sempre Faravelli). Serve adattabilità e voglia di mettersi alla prova nelle tecniche e soprattutto nello spirito di osservazione. Perché prima di scrivere o disegnare occorre saper guardare con occhi nuovi il mondo. Questo il manifesto della Scuola del viaggio e se molti di coloro che l’hanno frequentata hanno poi cambiato vita e lavoro, c’è da crederci.


Per informazioni e iscrizioni: www.scuoladelviaggio.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: