ViaggiNews

Scoperta shock. La Nasa ha trovato un pianeta identico al nostro

venerdì, 24 luglio 2015

Earth - Beautiful Horizons

Thinkstock

Se avevate dubbi sul fatto di essere soli o meno nell’universo sappiate che ora ogni vostro tormento sarà acuito visto che la Nasa ha annunciato la scoperta di un pianeta gemello della Terra. Ad annunciarne la scoperta è stato John Grunsfeld della Nasa: il nuovo pianeta è stato osservato con il telescopio Keplero e, come nome, gli è stato dato “Kepler 452B”.

Ciò che si è scoperto di questo nuovo pianeta è che è una sorta di cugino più anziano della Terra, qui gli anni sono della stessa durata di quelli nostrani. Potrebbe aver ospitato la vita o potrebbe ospitarla proprio ora. La Terra gemella ha infatti 6miliardi di anni e ha il 10% di energia in più rispetto alla Terra dalla sua stella. Il nostro gemello dista 1400 anni luci dalla Terra, un bel viaggio per chi spera di fare incontri del terzo tipo.

Non è la prima volta che si trova un pianeta simile al nostro, ma questa volta l’annuncio è stato eclatante perchè le compatibilità sono tantissime. A continuare a cercare pianeti di questo genere sarà un nuovo telescopio potentissimo che verrà lanciato nel 2017.

Come riporta il Messaggero, riprendendo una notizia dalla pagina social della Nasa: «Il primo pianeta extrasolare in orbita intorno ad un’altra stella come il nostro Sole è stato scoperto nel 1995. Pianeti extrasolari, soprattutto piccoli mondi della stessa dimensione della Terra, appena 21 anni fa appartenevano al regno della fantascienza. Oggi, migliaia di scoperte più tardi, gli astronomi sono sul punto di trovare qualcosa che tutte le persone hanno sognato per migliaia di anni: un’altra Terra»

Tags:

Altri Articoli Interessanti: