ViaggiNews

Previsioni meteo estate 2015: sarà peggio del 2003?

martedì, 7 luglio 2015

A tourist cools off in a fountain in Milan on July 4, 2015 as a major heatwave spreads throughout Europe with temperatures hitting nearly 40 degrees. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE        (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

In città si cerca refrigerio nelle fontane

Un caldo torrido, afoso, con la colonnina di mercurio sempre troppo in alto perfino di notte. L’estate 2015 dopo un giugno un po’ anomalo si sta facendo decisamente sentire. L’anticiclone africano, rinominato Flegetonte, si sta vendicando infatti con temperature da record e città bollenti. I meteorologi nelle previsioni stagionali avevano azzardato la previsione di un’estate 2015 molto calda quasi quanto quella ormai storica del 2003. Con l’arrivo di Flegetonte l’ipotesi di un’estate bollente prende sempre più spessore così come l’ipotesi di eguagliare o superare la torrida estate dei record, quella del 2003.

In molti non se la ricorderanno, alcuni l’avranno rimossa, ma i meteorologi con dati alla mano parlano chiaro: quella del 2003 fu un’estate pazzesca (meteorologicamente) la più calda da quando si registrano i dati, con un caldo torrido persistente per settimane, si iniziò a giugno arrivando ad un agosto memorabile,  in cui sono stati bruciati tutti i record (in molte città si raggiunsero i 45°) e in cui l’anticiclone africano era inattaccabile da qualsiasi altra perturbazione.

Il timore, visto quello che sta combinando Flegetonte che tarda ad andarsene, è che quel copione così agghiacciante (parola la cui etimologia è particolarmente contestualizzata) si ripeta quest’anno. Ma secondo gli esperti de ilmeteo.it e del suo direttore Antonio Sanò, sembrerebbe proprio di no.

A differenza del 2003, il fronte dell’anticiclone non è così ben strutturato il che permette che altre correnti si possano insinuare e cambiare, per così dire, le carte in tavola. Inoltre, per quanto caldo, non ci sono quei picchi, né un unico livello nazionale. Insomma l’estate 2015 sarà caratterizzata da ondate di caldo africano, intervallate da periodi più freschi.

Flegetonte subirà ora un battuta di arresto, poi ritornerà a farsi sentire, per poi sparire di nuovo a fine mese. E lo stesso succederà ad agosto. Quindi prepariamoci ad affrontare un caldo intenso, ma con la buona novella che arriveranno ciclicamente giorni di respiro.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: