ViaggiNews

La festa dei colori ad Alassio: tra mare e divertimento in Liguria

lunedì, 6 luglio 2015

Splash of wet colors on female during Holi celebration.

Thinkstock

Dopo il grande successo dell’anno scorso e il premio Oscar Del Mar come miglior manifestazione della Regione Liguria 2014, torna la 3a edizione della festa più colorata dell’estate: “La festa del Colore” ad Alassio, in Liguria

Il 9 luglio 2014 dalle ore 21:00 tutti pronti per una serata all’insegna del colore, del divertimento e della creatività. L’idea nata dall’associazione VivalassioNewgeneration2012 e dal Comune di Alassio insieme alla partecipazione attiva di commercianti, associazioni, cittadini e turisti è ormai diventata un appuntamento veramente sentito e coinvolgente. Una parata di colori, che ha come obiettivo quello di unire cittadini, lavoratori, associazioni e turisti in un unico grande arcobaleno.

La città di Alassio è divisa in zone a cui è associato un colore e ad ogni colore corrisponde un tema per preciso:

  • ROSSI “Inferno dantesco”: inizio Alassio fino agli stabilimenti La Marinetta (passeggiata Ciccione)- Responsabili: Andrea Ghigliazza, Maurizio dei Bagni Alfieri e per la zona Fenarina Alessandra Armato
  • ARANCIONI “Alla ricerca di Nemo”: dalla Marinetta, esclusa, a piazza Durante – Responsabili: Davide Siviero del Moka Bar e Paola Arrighetti.
  • GIALLI “Indiani e Cowboy”: da piazza Durante esclusa, a via Torino – Responsabili Michele Cammarata della Mangiatoia e Simona Cassai del ristorante Barcala’
  • VERDI “Gli alieni”: da via Torino esclusa, a vico Volta – Responsabili Roberto Siri del Why Not e Giorgio Schivo del Liquid
  • BLU “Star Wars” da vico Volta escluso a via Cavour – Responsabili Carlo Sanguinetti del Bar Spotti e Davide Cammarata
  • VIOLA “Il circo”: da via Cavour esclusa al Torione – Responsabili Andrea Gervasoni del Bar Jolly e Cristian Mazzoni
  • BIANCHI “Mitologia Greca” da piazza S. Francesco al porto di Alassio – Responsabile Paolo Caviglia dei bagni Minerva e Gabriele Di Pasca Bagni Stella Marina

Come consuetudine tutti sono invitati a scegliere un colore e truccarsi a tema, comprese le attività commerciali che quest’anno sono chiamate a partecipare al concorso “La Vetrina Più Bella!” – chi realizzerà la vetrina a tema ( secondo il colore di appartenenza) più bella vincerà la possibilità di avere due pagine pubblicitarie su La Stampa e IL SECOLO XIX.

A fine parata verrà premiato: il MIGLIOR GRUPPO ( più originale, che meglio ha rappresentato l’idea della Festa dei Colori riuscendo a coinvolgere il pubblico e che ha realizzato video e iniziative social per promuoversi), IL MIGLIOR ALLESTIMENTO DI ZONA, IL MIGLIOR CARRO e la MIGLIOR VETRINA, inoltre insieme ai rappresentanti di INSTAGRAM SAVONA verrà premiata la FOTO più BELLA condivisa sui social con l’hashtag #festadeicolorialassio. Tutte le foto raccolte creeranno l’album ricordo della festa più colorata della Liguria direttamente sulla pagina FB VivalassioNewgeneration2012. Avete tempo di scattare e taggare la vostra foto fino alle 12:00 del 10 luglio 2015. Il vincitore sarà comunicato il giorno 12 luglio 2015.

La Festa dei Colori avrà inizio già dalle ore 17:00 per le vie cittadine con numerose sorprese che ogni gruppo sta organizzando e le vetrine degli esercizi commerciali allestite a tema. La serata di festa inizierà invece alle 21:00 in piazza Partigiani presentata da Marco Dottore con l’intrattenimento musicale del DJ Fabietto. Allieteranno la festa anche La P-Funking Band: un gruppo di giovani musicisti di estrazione artistica diversa, che hanno deciso di dare vita ad una marching band che fonde nelle sue performance musica e movimento. Una miscela fresca, originale ed esplosiva di funk, disco music, hip hop, soul, rhythm’n’blues e jazz rivisitata in chiave marching, che si affianca alle coreografie a cui partecipa tutta la band. Sarà presente anche Matteo Ricordo, musicista alassino che si sta affermando nel panorama londinese con i “Terra Viva”. In occasione della Festa dei Colori l’artista presenta un nuovo progetto musicale dove le percussioni avranno un ruolo importante.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: