ViaggiNews

“Working Holiday” in Australia? Ecco i consigli per partire e trovare lavoro

martedì, 16 giugno 2015

kangaroo

Thinkstock

Melbourne si è conquistata il primato come la città più vivibile al mondo e costituisce la meta ideale per giovani viaggiatori e per studenti provenienti da tutto il mondo che vogliono trascorrere un periodo di vacanza lavorando.

Ecco perché vale la pena capire quali opportunità offre ai giovani italiani che sognano un’esperienza lavorativa all’estero e vogliono avere un assaggio della vera Australia.

Prima di tutto: il visto

Per varcare il confine australiano è fondamentale arrivare muniti di visto. Le categorie di visto turistico sono tre a seconda del periodo di permanenza e dello stato di appartenenza. Per richiederlo è sufficiente seguire la procedura online sul sito del Ministero dell’Immigrazione (http://www.immi.gov.au/).

Molti giovani scelgono di trascorrere un periodo in Australia: per la maggior parte si tratta del classico anno sabbatico durante il quale viaggiare, imparare l’inglese e rendersi autonomi lavorando per mantenersi. Il Working Holiday Visa (per i cittadini italiani è la categoria 417) è pensato per questo tipo di soggiorno e permette a chi ha tra i 18 e 30 anni di ottenere un permesso per lavorare durante il periodo di permanenza.

Opportunità di lavoro a Melbourne: grandi eventi sportivi e culturali

Trovare lavori stagionali è facile: soprattutto nel periodo estivo, infatti Melbourne è considerata la capitale dell’Australia per i grandi eventi sportivi e culturali che ospita. La maggior parte delle opportunità lavorative sono legate agli Australian Open Tennis Championships, al Melbourne International Comedy Festival e al Formula 1® Rolex Australian Grand Prix. La AFL Football series si tiene a Melbourne da febbraio a settembre e offre, durante il weekend, diverse opportunità lavorative per i giovani appassionati di calcio.

Iscriversi a un’agenzia del lavoro o consultare la sezione delle offerte di lavoro sui quotidiani come The Age o Herald Sun sono ottimi modi per tenersi sempre aggiornati.

Trovare lavoro come barista in uno dei tanti caffè del centro di Melbourne è abbastanza semplice ma chi è in cerca di lavoro nel settore turistico-ricettivo può spingersi oltre il centro città, nelle aree di St Kilda, Prahran, Windsor, Richmond, Collingwood, Carlton, Brunswick e Fitzroy, sede di molti hotel, locali notturni e ristoranti alla moda.

Molti giovani turisti in visita a Melbourne finiscono per soggiornare a St Kilda, dove si trovano numerosi ostelli, bar e ristoranti economici e una grande spiaggia accanto alla quale si trovano le Pedicab (risciò a pedali) che, nei fine settimana, durante l’alta stagione (novembre-maggio), offrono un lavoro che permette anche di tenersi in forma.

Non dimentichiamo che Melbourne è la seconda città dell’Australia per grandezza e quindi offre anche opportunità di lavoro nel settore bancario, finanziario, nell’assistenza infermieristica, nel baby-sitting e nell’insegnamento, così come nei call center. I principali siti per consultare le offerte di lavoro sono http://www.jobcapital.com.au, http://www.gumtree.com.au/, www.mycareer.com.au e www.seek.com.au.

Ospitalità e Costruzioni: corsi di formazione necessari

Per poter lavorare nel settore dell’ospitalità e nelle imprese di costruzioni in Australia è necessario aver frequentato un corso relativamente breve e poco costoso. Prima di iniziare un corso e assicurarsi che sia valido per lo stato in cui si desidera lavorare, è importante verificare con il proprio datore di lavoro. Per ulteriori informazioni sui corsi di formazione, visitare il sito web Edway Training.

Negli ostelli servizi di consulenza per trovare lavoro

Numerosi ostelli a Melbourne hanno del personale al proprio interno per offrire servizi di consulenza e aiutare i giovani a trovare lavoro; Hotel Discovery e Greenhouse Backpacker sono fra questi.

Molte altresì le opportunità che offrono gli ostelli per lavorare al proprio interno, per maggiori informazioni clicca qui.

Immergersi nella natura e lavorare in un’azienda agricola nella Regione del Victoria

La regione del Victoria comprende la Yarra Valley, patria del vino prodotto in Australia, e la Mornington Peninsula, che si trova a meno di 1 ora e 1/2 da Melbourne. La raccolta di uva e frutta in generale (mele, pere, fragole) richiede parecchia manodopera specialmente tra novembre a maggio.

Mildura e Swan Hill, situate nella regione del Murray, offrono opportunità di lavoro legate alla raccolta di frutta durante tutto l’anno e rappresentano luoghi ideali per sperimentare la ‘vera Australia’. Working Hostels Mildura, per esempio, offre alloggio e aiuta a trovare lavoro a Mildura.

La fonte migliore per trovare opportunità di lavoro legate alla raccolta di frutta nella regione di Victoria è il sito Australian Government’s Harvest Trail.

Il Gippsland, occupa l’angolo orientale del Victoria ed è caratterizzato da vaste spiagge, paesaggi incontaminati, parchi nazionali e rappresenta la più grande rete di corsi d’acqua d’Australia. La regione offre diverse opportunità nella raccolta di verdura da ottobre ad aprile e il Cambrai Hostel aiuta i giovani turisti a trovare un alloggio e un lavoro nelle fattorie del Gippsland.

Phillip Island, perla della regione di Victoria per la natura selvaggia si trova a 2 ore da Melbourne e garantisce diverse opportunità di lavoro nel settore turistico-ricettivo durante l’alta stagione turistica estiva (dicembre-aprile). Questo sito raccoglie l’elenco dei lavori disponibili sull’isola: www.theislandaccommodation.com.au/jobs-on-phillip-island.

Anche la Great Ocean Road offre lavori occasionali nel settore turistico-ricettivo durante tutta la stagione estiva, da novembre a maggio. Great Ocean Road Backpackers consente di trovare alloggio e lavoro nella regione.

Ambite ad un visto più lungo? La risposta è nel volontariato

Se la vostra passione è invece il volontariato, è possibile sperimentare la vita in una fattoria vittoriana o lasciarsi coinvolgere dalla comunità locale.

Il lavoro svolto attraverso programmi di volontariato, in aziende biologiche (WWOOF) può dare accesso ad un visto per prolungare la vacanza-lavoro di un ulteriore anno se il lavoro prestato rientra in una categoria di “lavoro specifico” (ad esempio, la pesca o la costruzione).

La wwoof.net cerca volontari in cambio di vitto e alloggio.

La Conservation volunteers Australia invece si occupa di progetti di conservazione, quindi preparatevi a sporcarvi le mani! Le attività del progetto comprendono la manutenzione dei sentieri nei parchi nazionali, il piantare arbusti lungo le dune di sabbia e la rimozione di quelle infestanti.

 

Tourism Victoria è l’ente del Turismo di Melbourne e Victoria, regione dell’Australia che, all’interno di uno spazio relativamente piccolo, racchiude una sbalorditiva gamma di attrazioni. La seconda città dell’Australia, Melbourne, si caratterizza per la straordinaria convivenza di culture differenti che si avverte in ogni angolo della città. La combinazione di architettura antica e moderna insieme alla presenza di negozi alla moda, dei migliori ristoranti del continente, di un sistema di mezzi pubblici eccellente e di un variegato calendario di eventi rendono Melbourne una delle città più vivibili e innovative in cui vivere o soggiornare. Oltre Melbourne, l’intera regione del Victoria racchiude numerosi luoghi d’interesse per visitatori di tutto il mondo: dalla spettacolare Great Ocean Road a Phillip Island – l’isola dei pinguini – e dalla regione dei vini a ben 36 parchi nazionali. Il tutto facilmente raggiungibile da Melbourne grazie alle dimensioni compatte della regione – la parte più difficile è scegliere da dove iniziare.

Tourism Victoria: www.visitmelbourne.com/it – https://www.facebook.com/TourismVictoriaItaliawww.piecesofvictoria.com/

Per ulteriori informazioni: Ambito5 – Tel. 02 36556770 – Roberta Ruocco – roberta.ruocco@ambito5.com

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: