ViaggiNews

E’ stata premiata come la città più innovativa del mondo. Si tratta di…

martedì, 2 giugno 2015

Cityscape

Cityscape – Thinkstock

Tel Aviv ha ricevuto un prestigioso riconoscimento internazionale avendo vinto la prima edizione dello Smart Cities Award al Smart City Expo World Congress di Barcellona.

250 città hanno partecipato al concorso che è considerato uno degli appuntamenti internazionali più importanti nel mondo dell’innovazione. Lo straordinario stand di Tel Aviv visualizzava le tecnologie della città, con aziende come Motorola Solutions Israele, STG (Ness) e Microsoft.

Tel Aviv, la città delle “start up”, ha intrapreso una strategia per promuovere le sinergie dell’alta tecnologia presente nel suo territorio così da facilitarne la trasformazione in una città “intelligente”. Tel Aviv è stata così classificata una delle città più innovative del mondo dalle prestigiose riviste Citibank e Wall Street Journal, da considerarsi leader nel mondo nel settore delle tecnologie innovative.

Il comune di Tel Aviv utilizza tecnologia e creatività per migliorare i servizi ai residenti così da sviluppare le strutture comunali in modo più avanzato ed efficiente. Negli ultimi due anni la città ha subito una rivoluzione digitale tramite la piattaforma Digi-Tel, consentendo a tutti i abitanti di entrare a far parte del club ‘Digi-Tel con Wifi gratuito in tutta la città e molto altro

Nella “intelligente” Tel Aviv, fondamentale è l’impegno per attuare i principi della Smart City e l’obiettivo è quello di creare una città fruibile per tutti i suoi abitanti e orientata al benessere.

La città coinvolge attivamente i residenti nello sviluppo urbano inserendoli nei processi decisionali attraverso piattoaforme personalizzate di comunicazione mobile. La piattaforma facilita una connessione diretta e globale tra la città e gli abitanti, riuscendo per esempio ad avvertire i residenti di un quartiere in merito a lavori stradali o informandoli della stazione delle biciclette-sharing più vicina o inviando solleciti mirati per la registrazione nella scuola o informando sugli eventi culturali, offrendo sconti che ne facilitano l’accesso.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: