ViaggiNews

Eruzione del vulcano Wolf alla Galapagos: si teme per l’iguana rosa

martedì, 26 maggio 2015

An aerial picture taken on September 14, 2014 shows lava flowing out of the Bardarbunga volcano in southeast Iceland. The Bardarbunga volcano system has been rocked by hundreds of tremors daily since mid-August, prompting fears the volcano could explode. Bardarbunga, at 2,000 metres (6,500 feet), is Iceland's second-highest peak and is located under Europe's largest glacier, Vatnajoekull. AFP PHOTO /  BERNARD MERIC        (Photo credit should read BERNARD MERIC/AFP/Getty Images)

Getty Images

E’ tornato in attività il famoso e temibile vulcano Wolf nelle isole Galapagos, alto 1700 metri. L’eruzione è iniziata all’alba di ieri e sta minacciando, dopo 33 anni di inattività, il delicato ecosistema di flora e fauna che, all’epoca, ha ispirato le intuizioni sull’evoluzionisimo di Charles Darwin.

Wolf si trova nella parte più settentrionale dell’isola Isabela, la più grande dell’arcipelago, e si trova a 115 km dalla prima città abitata: Puerto Villamil. Qui però vivono le rarissime iguane rosa e, per ora, sembra che il flusso di lava non rappresenti per loro un pericolo. L’attenzione resta alta però perchè come è stato annunciato con un tweet dal Galapagos National Park questa colonia di iguana rosa che si trova alle Galapagos è l’unica al mondo.

Fumo e fuoco sono però ben visibili e minacciano l’ambiente circostante: ieri l’altezza del pennacchio di fumo e arrivato a a 10 chilometri, ma sembra che per ora non vi sia pericolo per la popolazione visto che, come dicevamo, la città più vicina è a oltre cento chilometri. Il vulcano Wolf non è l’unico sull’isola, ci sono anche quelli di Sierra Negra, Cerro Azul, Darwin e Alcedo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: