ViaggiNews

California: 80mila litri di petrolio si riversano in mare/ LE IMMAGINI

mercoledì, 20 maggio 2015

GOLETA, CALIFORNIA - MAY 19:  Spilled oil covers the beach at Refugio State Beach as the Channel Islands are seen in the distance on May 19, 2015 north of Goleta, California. About 21,000 gallons spilled from an abandoned pipeline on the land near Refugio State Beach, spreading over about four miles of beach within hours. The largest oil spill ever in U.S. waters at the time occurred in the same section of the coast where numerous offshore oil platforms can be seen, giving birth to the modern American environmental movement.  (Photo by David McNew/Getty Images)

Getty Images

Una vera e propria tragedia naturale quella che ha colpito la coste della California invase da una marea nera a causa di un incidente che ha coinvolto un oleodotto.

A Santa Barbara infatti una delle condutture dell’oleodotto, gestito dalla Plains All America Pipeline, si è rotta e questo danno ha causato la fuoriuscita di almeno 21mila galloni di petrolio. 80mila litri si sono così riversati in mare, precisametne lungo la Goleta Beach e la Refegui State Beach.

La situazione è preoccupante, sul posto le squadre di emergenza si sono immediatamente mobilitate per cercare di capire la gravità dei danni anche se, secondo i giornali locali come il Los Angels Times online, si parla di una striscia di petrolio lunga oltre sei chilometri e larga una cinquantina di metri.
I danni ambientali non sono ancora stati qualntificati, ma si presume siano molti e di grave intensità. Alcuni volontari si sono precipitati lungo le coste colpite per poter iniziare da subito le operazioni di pulizia delle aree maggiormente colpite.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: