ViaggiNews

Percorre oltre 1000 chilometri per tornare a casa. L’incredibile avventura di un gatto coraggioso

giovedì, 14 maggio 2015

A cat peeks out a hole at the Stichts Asyl for Animals in Utrecht on July 24, 2013. Many vacationers have their pet housed in the animal shelter during their holidays. AFP PHOTO / ANP / KOEN VAN WEEL netherlands out        (Photo credit should read Koen van Weel/AFP/Getty Images)

Getty Images

Si era perso mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia nel 2013 e dopo due anni e 1161 chilometri è tornato a casa. Il soggetto di questa particolare avventura è Cookie, un gattino che era stato portato in vacanza nella città francese di Grasse, nel sud della Francia.

Gatto e padrona alloggiavano in un hotel con un cortile apposta per gli animali e gli altri amici a 4 zampe. Un giorno però Cookie è scomparso proprio mentre stava giocando nel cortile. Dopo un primo momento la padrona ha capito che era successo qualcosa e, convinta che qualcuno lo avesse portato via, ha iniziato a diffondere manifestini con la foto dell’amico peloso, ma senza successo.

Dopo diversi giorni di ricerca la donna è dovuta tornare a casa con il cuore spezzato per non aver trovato il suo Cookie. Una volta tornata a casa, nel nord della Francia, la donna aveva perso le speranze di ritrovare il suo gatto, fino a quando, un anno e mezzo dopo, una telefonata non ha cambiato tutto.

A parlare al telefono era una veterinaria di un paese limitrofo a quello dove abitava la donna e, il medico, ha dichiarato che il gatto della signora era vivo, un po’ sporco e affaticato, ma era lui. Per riconoscerlo è bastato il microchip e quando lo ha rivisto la gioia è stata immensa.

Il gatto in 18 mesi ha percorso 1116 chilometri, dal nord al sud della Francia, orientandosi e riuscendo ad arriva praticamente a destinazione. Del resto, per quanto uno avvenimento del genere lasci stupiti molti non bisogna dimenticare che i gatti sono animali molto intelligenti che, quando meno ce lo aspettiamo, sono pronti a stupirci, proprio come in questo caso!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: