ViaggiNews

Estate 2015. Spiagge accessibili ai cani. Tutto quello che dovete sapere

mercoledì, 13 maggio 2015

beach dog

beach dog – Thinkstock

Se durante l’estate avete voglia di andare al mare e portare con voi il vostro cane invece che lasciarlo a casa, oppure nelle strutture adatte all’hospitality degli amici a quattro zampe sappiate che in Italia stanno partendo diversi progetti sperimentali di spiagge con libero accesso ai cani.

Quando le trovate sono segnalate da appositi cartelli e, in ogni comune, nell’ufficio informazioni, potranno dirvi dove si trovano (per le migliori 5 in Italia clicca qui). Ovvio è che, per accedere a queste spiagge bisogna rispettare un codice di comportamento che, più o meno ovunque prevede:

Libero accesso ai cani dotati di microchip e regolarmente iscritti all’anagrafe canina, provvisti di libretto sanitario attestante l’avvenuta vaccinazione contro parvovirosi, antirabbica, cimurro e leptospirosi (in regola con le vaccinazioni previste e ogni altro adempimento di legge).

L’accesso è subordinato al rispetto delle norme di comportamento sotto elencate:

a) Ogni animale potrà accedervi se munito di:

– documento di iscrizione all’anagrafe canina o passaporto attestante l’avvenuta vaccinazione antirabbica in caso di cani proveniente da paese estero comunitario o documento internazionale di vaccinazione in caso di provenienza extra comunitaria;

– documentazione sanitaria, attestante l’effettuazione della profilassi vaccinale periodica  almeno contro rabbia, cimurro, parvovirosi, e leptospirosi;

– certificazione veterinaria attestante lo stato di buona salute, rilasciata dal medico veterinario curante massimo un mese prima, che dovrà essere esibita in fase di controllo da parte degli organi preposti alla vigilanza.

b) L’accesso è proibito ai cani femmina durante il periodo estrale.

c) Per i cani appartenenti a razze o a incroci di razze a rischio di aggressività è d’obbligo applicare la museruola e il guinzaglio in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle Autorità competenti;

d) Ogni animale, prima di accedere alla spiaggia, dovrà essere munito di collare antipulci e ogni altro presidio, sempre certificato dal veterinario curante (ved. punto c);

e) I cani provenienti dall’estero devono essere accompagnati da passaporto internazionale.

f) E’ fatto obbligo ai proprietari di controllare ed accudire i propri animali, ponendo particolare attenzione a condurli e custodirli al guinzaglio per consentire una pacifica convivenza con i presenti.

g) Nei limiti del possibile l’accompagnatore dovrà evitare latrati prolungati e comportamenti eccessivamente vivaci del proprio cane, viceversa sarà tenuto ad allontanarsi dalla spiaggia.

h) L’accompagnatore dovrà aver cura che il cane non rechi disturbo ai vicini; dovrà inoltre, sistemare una ciotola con acqua sempre presente ed accessibile all’animale, a cui deve esser data la possibilità di ripararsi all’ombra.

i) Eventuali deiezioni solide dovranno essere immediatamente rimosse e depositate nei contenitori dei rifiuti, mentre le deiezioni liquide dovranno essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare a cura del proprietario del cane;

j) Il proprietario, salvo diversa offerta di servizi, si dovrà dotare di un idoneo quantitativo di acqua potabile da utilizzarsi per le necessità del proprio animale.

k) Ogni due ore circa l’accompagnatore è tenuto a condurre il cane fuori della spiaggia per una passeggiata .

l) I proprietari sono personalmente responsabili del comportamento del proprio cane e degli eventuali danni causati a persone o cose. I cani non devono essere mai lasciati incustoditi e liberi di vagare;

m) L’area destinata alla balneazione degli animali è compresa nello specchio d’acqua antistante la zona di arenile a loro destinata;

n) Durante la permanenza in acqua dei cani deve essere assicurata la presenza del proprietario per la relativa sorveglianza;

o) Il mancato rispetto di una delle condizioni richiamate nel presente disciplinare determina l’allontanamento dei trasgressori dall’arenile ad opera di agenti di qualsiasi Corpo avente titolo o degli operatori responsabili della gestione della spiaggia.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: