ViaggiNews

Allarme ebola. L’infermiere di Emergency positivo al test, tre persone in quarantena

mercoledì, 13 maggio 2015

LONDON, ENGLAND - MARCH 12:  A British military healthcare worker is moved to an ambulance at RAF Northolt airport on March 12, 2015 in London, England. A British military healthcare worker has tested positive for Ebola and is being taken to a specialist isolation unit at London's Royal Free Hospital.  (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

Getty Images

È risultato positivo al testo ebola l’infermiere di 37 anni Emergency che è stato contagiato mentre si trovava in missione in Sierra Leone e, secondo quanto ha riferito l’assessore regionale della sanità sardo, Luigi Arru, altre tre persone sono state messe in quarantena dopo il suo ricovero nell’ospedale di Sassari.

Secondo i protocolli dispositi dalle massime autorità sanitarie nazionali e regionali è stato così deciso di tenere sotto osservazione le persone che sono state a stretto contatto con lui quando ha manifestato i primi sintomi. Tuttavia il medico è un professionista e quando ha capito che era affetto dalla malattia si è messo subito in quarantena.

Il direttore scientifico dell’ospedale Spallanzani, Giuseppe Ippolito, intanto ha dichiarato durante una conferenza stampa che le possibilità di contagio in Italia per “colpa” del medico di Emergency sono trascurabili. 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: