ViaggiNews

15 ristoranti stellati low cost: dove mangiare alta cucina a prezzi contenuti

lunedì, 20 aprile 2015

15 ristoranti stellati low cost

Dal web

 

15 ristoranti stellati low cost: di questi tempi, in cui programma come Masterchef hanno fatto venire la voglia di mangiare sempre 3 stelle Michelin anche in pizzeria, è ovvio che la ristorazione sta avendo un grosso successo. Spesso però i luoghi che sono stati insigniti del prezioso riconoscimento hanno dei prezzi non sempre abbordabili. Eppure non è sempre detto che sia così: per esempio lo chef stellato Davide Oldani è riuscito a coniugare l’alta cucina con un ottimo prezzo. Ecco perché il D’O, il suo ristorante, ha una lista d’attesa di sei mesi. Vediamo allora, amici di Viagginews, quali sono i 15 ristoranti stellati che coniugano l’altissima qualità al portafoglio (e per i più belli del mondo, cliccate qui)

15 ristoranti stellati low cost: dove mangiare bene non spendendo tanto

1) Laut, New York: uno dei principali ristoranti malesi di New York. Ha una stella Michelin e consente di mangiare a 30 dollari. Piatti forti: noodles, roti (pane), piatti di pesce.

2) The Spotted Pig, New York: gestito dallo chef Mario Batali e fondato dal rapper Jay-Z offre piatti anche a 16 dollari.

3) Nectari, Barcellona: una stella Michelin, offre menù a pranzo a 35 euro, 50 per la cena.

4) D’O, Cornaredo (Milano): una stella Michelin per lo chef Davide Oldani che ha fatto della cucina “pop” il suo cavallo di battaglia. Solo ingredienti e materie stagionali per un conto che non supera i 35 euro a testa con il menù degustazione. Da provare assolutamente la cipolla caramellata.

5) San Marco, Canelli (Asti): anche qui il buon cibo si sposa con il buon prezzo. Menù degustazione tra i 25 e i 55 euro.

6) Feva, Castelfranco Veneto (Treviso): appena insignito della stella Michelin, questo ristorante propone tre diversi menù degustazione tra i 20 e i 60 euro.

7) Oasis- Sapori Antichi – Valle Saccarda (Avellino): la stella Michelin offre un menù degustazione a pranzo addirittura a 19 euro, mentre la sera il “menù di soli primi” è a 35 euro.

8) Vairo del Volturno, Vairano Patenora (Caserta): menù della campagna e di pesce a meno di 40 euro. Anche qui si punta molto sulla tradizione del territorio facendo attenzione ai prezzi.

9) Gardenia, Caluso (Torino): pur essendo un ristorante stellato, qui non spenderete per un menù degustazione più di 15 euro!

10) La Rémanence, Lione: situato in un ex refettorio gesuita del Settecento, cambia menù ogni mese. Piccoli i prezzi: a pranzo il menu «Plaisir du jour» costa 29 euro (antipasto, secondo, dessert), mentre la sera il «Plaisir du moment» costa 41 euro. Menù per i bambini a 20 euro.

11) Septime, Parigi: anche in una delle città più care al mondo si può gustare un menù di qualità a prezzi davvero low cost. Questo locale stellato offre infatti menù degustazione a pranzo a 35 euro, a cena a 60 euro per 7 portate.

12) Onyx, Budapest: ristorante stellato che propone il menù degustazione a 27 euro.

13) Hands and Flowers, Marlow (Londra): ristorante che vanta addirittura due stelle Michelin, punta sul rapporto qualità/prezzo. A pranzo per esempio si possono mangiare due portate per un massimo di 19 sterline, circa 26 euro.

14) Nakajima, Tokyo: potrete gustare miso, riso e verdure della tradizione giapponese a soli 8 dollari.

15) Tim Ho Wan, Hong Kong: dai prezzi davvero stracciati non sembrerebbe neanche un locale stellato. I tradizionali dim sum, delle specie di finger food, costano infatti 3 dollari. Non a caso spesso ci sono file chilometriche per entrare, visto che il ristorante non accetta prenotazioni.

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: