ViaggiNews

Vino, olio e prodotti tipici della Versilia. Torna “Enolia”

giovedì, 16 aprile 2015

Thinkstock

Thinkstock

Due giorni per imparare a conoscere l’olio d’oliva extra vergine di qualità, i prodotti tipici e le eccellenze alimentari della Versilia e delle altre regioni italiane. E poi ancora incontri, pedalate in bicicletta, visite guidate, arte e musica.

Sono questi i punti di forza della sedicesima edizione di “Enolia”, la manifestazione ideata e curata da Gabriele Ghirlanda che torna anche quest’anno sabato 18 a domenica 19 aprile a Seravezza in Versilia (Lu), organizzata da Ideal Party insieme alla Fondazione Terre Medicee e dal Comune di Seravezza con la collaborazione di Pro Loco e Gruppo Palio dei Micci.

Lo splendido palcoscenico della rassegna sarà il Palazzo Mediceo, Patrimonio Mondiale Unesco, e tutta l’area circostante – inaugurazione degli stand sabato alle ore 16 con lo spettacolo degli sbandieratori e dei figuranti del Palio dei Micci – ma anche il centro storico di Seravezza e la Fondazione Arkad. Presenti oltre 42 espositori provenienti da tutta la Toscana ma anche da altre regioni italiane, come la Calabria, la Lombardia, il Molise e l’Emilia Romagna che presenteranno i loro prodotti tra cui l’olio di olivo quercetano tipico di questa parte della Versilia, ma anche salumi, formaggi, birre artigianali, prodotti da forno, vino, confetture e prodotti ittici.

Il vero protagonista della manifestazione è senz’altro l’olio d’oliva malgrado che la produzione del 2014 sia stata contrassegnata da una produzione limitata e di qualità inferiore rispetto agli altri anni per colpa del clima e di alcune malattie dell’olivo. All’intero del Palazzo Mediceo non mancheranno le degustazioni dei vari oli d’oliva provenienti dalle regioni italiane e messi a confronto tra loro, inoltre saranno organizzati dei minicorsi per permettere ai consumatori di imparare in poche ore come distinguere un olio di qualità da quelli meno pregiati.

In più, proprio sul tema dei problemi della produzione, domenica 19 aprile dalle ore 10 nel Palazzo Mediceo si svolgerà un importante seminario dal titolo: “La mosca dell’olivo. Analisi del fenomeno e possibili metodologie di contrasto” dove studiosi, produttori ed esperti discuteranno di come affrontare questa malattia che ha causato gravi danni alle aziende agricole.

Ma l’olio e l’olivo saranno celebrati anche nel segno dell’arte, ed è questa una delle grandi novità dell’edizione 2015 di Enolia. Nei saloni del Palazzo Mediceo e nella vicina Fondazione Arkad sarà esposta per tutta la durata della manifestazione la mostra “La memoria dell’olivo” a cura di Lodovico Gierut. Un percorso espositivo composto da oltre 280 opere che daranno vita ad un’interessantissima mostra-documento che immortalerà le emozioni e i paesaggi delle nostre campagne attraverso gli acquarelli, gli oli e le altre tecniche degli artisti presenti. La manifestazione prevede momenti di intrattenimento con un ‘altra novità, il ritorno  della musica jazz nel giardino del Mediceo mentre non mancheranno l’ormai collaudata pedalata in bicicletta attraverso le bellezze del territorio di Seravezza ( sabato alle ore 15 a cura di Galatea Versilia info e prenotazioni 3491803349), momenti per i bambini con Enolialab (sabato alle 17), con laboratori e momenti creativi e la caccia al tesoro “Il gusto nascosto” (domenica alle 17 Palazzo Mediceo), sempre a cura di Galatea Versilia. Per finire, anche il rinnovato centro storico sarà coinvolto nella manifestazione con tantissime iniziative e il mercatino dell’artigianato e del folklore.

Enolia rappresenta per noi un appuntamento ormai consolidato – ha detto il sindaco Ettore Neri – che lega il Palazzo Mediceo, e quindi l’arte e la cultura con il territorio e i suoi prodotti. Sono convinto che anche questa edizione sarà all’altezza delle aspettative”.

La manifestazione è aperta al pubblico da sabato dalle 16 alle 19.30 e domenica dalle 9.30 alle 19.30, nel centro storico domenica dalle 9.30 alle 19.30. Un servizio bus navetta gratuito collegherà Enolia con le aree parcheggio di Querceta a pochi metri dalla stazione FS Forte dei Marmi – Seravezza e per chi viene in auto Seravezza si trova a cinque chilometri dall’uscita Versilia dell’autostrada A12 Genova – Rosignano. Info: Fondazione Terre Medicee, viale L. Amadei 230, Seravezza (Lu), tel. 0584. 756046, e-mail: segreteria@terremedicee.it     www.enolia.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: