ViaggiNews

10 stazioni più belle del mondo: c’è anche l’Italia

giovedì, 16 aprile 2015

10 stazioni più belle del mondo

Getty Images

10 stazioni più belle del mondo: in epoca di viaggi low-cost e di aerei presi anche per brevi spostamenti, il treno sta perdendo il ruolo centrale che per decenni ha avuto nel nostro modo di spostarci. Senza dubbio però il viaggio in treno (quello fatto per piacere non quello diabolico del pendolarismo quotidiano) ha un fascino del tutto particolare. Alcuni tragitti sono entrati nella storia per la loro bellezza e la loro magia come per esempio quello dell’Orient Express. A contribuire a questo fascino antico ci sono anche le stazioni ferroviarie. Alcune sono dei veri e propri monumenti che meritano almeno una volta nella vita di essere visitati per la loro storia, la loro bellezza artistica e architettonica e per le storie che da lì sono passate. Vediamo quali sono le 10 più belle e affascinanti.

10 stazioni più belle del mondo: la classifica 

Grand Central Terminal di New York – Quando la visiterete vi sembrerà di essere sul set di un film dato che è stata protagonista di tantissime pellicole che abbiamo visto e amato. Questa stazione ha anche altre particolarità: innanzitutto è la più grande al mondo per numero di banchine; sono 44 con 67 binari, sviluppati su due livelli, entrambi sottoterra. Poi ha una facciata monumentale su cui spiccano le sculture di Ercole, Mercurio e Minerva e un grande orologio in ottone e opale. Infine da segnalare il soffitto, decorato con una medievale mappa stellare, e l’elegante appartamento “Vanderbilt”, che prende il nome della famiglia proprietaria della stazione: vicino all’atrio principale, era la sala d’attesa del terminal, oggi usato per vari eventi.

St. Pancras International di Londra – E’ stata costruita tra il 1864 e il 1868 in stile vittoriano con una stupenda facciata gotica. Internamente è oggi una delle più moderne, funzionali e tecnologiche stazioni europee. Si trova nella parte nord della città, tra King’s Cross e la nuova British Library.

Stazione Centrale di Milano – Inaugurata nel 1931 è una delle stazioni più belle dal punto di vista monumentale. Oggi è anche più funzionale anche grazie alle ristrutturazioni fatte in vista dell’Expo 2015. Al binario 21 è stata recuperata la celebre “sala reale”, affrescata e ricca di elementi decorativi: una volta era la sala d’attesa della famiglia Savoia e oggi viene utilizzata per ospitare eventi e convegni.

Liege – Guillemins di Liegi – Un capolavoro di architettura moderna realizzato dal famoso Santiago Calatrava. Caratterizzata dall’uso massiccio del vetro sembra una vera e propria cattedrale di luce.

Centraal Station di Anversa – Sempre in Belgio troviamo questa stazione di fine ‘800 con un salone d’ingresso stracolmo di marmi e sculture e un’enorme cupola alta 75 metri. Spesso usata come set per film e pubblicità.

Atocha di Madrid – Senza dubbio è la stazione più green del mondo con ben 7mila piante tropicali, 4mila metri quadrati di verde e un lago artificiale. Una vera e propria oasi ricoperta da una volta di vetro, mattoni e ferro.

Estação de Caminhos de Ferro do Rossio di Lisbona – E’ una piccola stazione che vista da fuori potrebbe benissimo essere scambiata per un castello. Viene considerata una delle più grandi opere d’ingegneria portoghese del 19° secolo.

Haydarpaşa Gari di Istanbul – Anche questa sembra un castello, è la stazione più grande della Turchia, una delle più affascinanti al mondo. Lo stile è neo-rinascimentale, è circondata dalle acque del mar di Marmara e conserva il suo spirito romantico e avventuroso anche grazie ai 1100 pali di legno lunghi 21 metri che la rendono davvero unica.

Chhatrapati Shivaji Terminus di Mumbai – Dal 2004 è Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco, l’unica stazione presente nel prestigioso elenco. Costruita nel 1887 unisce lo stile gotico vittoriano inglese, veneziano e indiano.

Southern Cross Station di Melbourne – E’ famosa per il tetto ondulante che fluttua sopra ad alberi a forma di Y. Costruita nel 2002 e premiata dal Royal Institute of British Architects come il più importante edificio architettonico situato al di fuori dell’Europa.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: