ViaggiNews

Trekking di primavera: alla scoperta del Cammino di San Benedetto

mercoledì, 15 aprile 2015

ImageProxy.mvc

Trecento chilometri da Norcia, alle propaggini dei Monti Sibillini, a Subiaco, nell’alta valle dell’Aniene, fino a Cassino, nella valle del Liri, attraversando i luoghi piú significativi della vita di san Benedetto da Norcia.

Sedici tappe attraverso sentieri, carrarecce, e strade a basso traffico, percorrendo valli e monti di Umbria e Lazio. Questo è il cammino di San Benedetto, un percorso spirituale e naturalistico che circoscrive un territorio incontaminato che appartiene alle ricchezze del nostro bel Paese.

La sua storia, le tappe del suo progressivo sviluppo umano, turistico e geografico e l’ideazioni di nuovi tracciati per una valorizzazione ambientale di tipo internazionale saranno oggetto dell’inedito convegno che si terrà sabato 18 aprile, nella prestigiosa Sala del Monastero di Santa Scolastica a Subiaco alla presenza del sindaco Francesco Pelliccia, della Vice-presidente alla Commissione Cultura, Sport e Turismo della Regine Lazio Daniela Bianchi, del direttore dell’Agenzia Regionale per il turismo dott. Giovanni Bastianelli, dei rappresentanti dell’Associazione Cammino di San Benedetto e dei sindaci dei tre Comuni – Norcia, Subiaco e Cassino – in cui è tracciato questo importante itinerario del pellegrinaggio.

In tale ambito verrà presentato il marchio “Terre di San Benedetto” e la Camera di Commercio di Frosinone lancerà il progetto “Ciociaria in Cammino”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: