ViaggiNews

Nightswapping: un nuovo modo per viaggiare low cost

mercoledì, 15 aprile 2015

nightswapping

Viaggiare risparmiando è il miraggio di molti e ora, dopo il couchsurfing che tutti conosciamo, ecco arrivare anche il nightswapping, uno scambio di ospitalità tutto da scoprire.

Si tratta di un’altra modalità di viaggiare, spostarsi, vedere nuovi Paesi e città, riducendo però il budget e facendo un favore al nostro “conto in banca”.

Letteralmente nightswapping significa “scambio di notti“, quindi un soggiorno nella casa di qualcun altro per la notte, il tutto senza spendere soldi, disponibile in tutto il mondo.

Non importa se la vostra casa è piccina o se disponete di una reggia con giardino, l’ospitalità infatti viene calcolata da un algoritmo che propone un diverso pagamento in numero di notti, lo standard infatti viene calcolato con una scala da 1 a 7 considerando diversi criteri: come le attrazioni turistiche della nostra città, il comfort dell’appartamento, ecc…

Accogliendo ospiti nella vostra dimora guadagnerete soggiorni di una o più notti in altre località a vostra scelta.

Certo una notte in una cittadina dell’hinterland milanese non varrà come un bel loft in centro a Parigi, ma come accennavamo, lo scambio è possibile fornendo un diverso “pagamento” in numero di notti che però non riguarda necessariamente la casa di coloro che abbiamo ospitato.

Davvero un’idea ingegnosa, si può lasciare la casa all’ospite mentre noi siamo già altrove per vacanza o lavoro o mentre ci facciamo ospitare da qualche amico, oppure si può condividere la casa, se è abbastanza grande e fornita di un altro letto, con gli ospiti.

Nightswapping è il nome della start up che ha lanciato questa iniziativa e i cui ricavi derivano dai 10 Euro che si pagano quando il nightswap viene confermato.

Naturalmente anche il lato sicurezza degli ospiti viene garantito dal momento che il portale raccoglie tutti i dati dell’utente e incoraggiando il completamento del profilo con foto dell’appartamento, ecc…

Insomma ora non si ha davvero nessuna scusa per non pensare di uscire di casa e vedere un po’ di mondo, date un’occhiata, per esempio, alle offerte Easyjet e Ryanair per il mese di maggio.

Tentati vero?

(Viaggiaredasoli.it/Huffingtonpost.it

Fonte foto: Thinkstock

Tags:

Altri Articoli Interessanti: