ViaggiNews

Ferrovia sospesa: un’attrazione straordinaria da provare!

mercoledì, 15 aprile 2015

ferrovia sospesa

Getty Images

Ferrovia sospesa: a vederla sembra uno scherzo o per lo meno un’attrazione da parco dei divertimenti. Ma qui non siamo a Disenyland, questi sono veri mezzi di trasporto urbano. In Italia non li abbiamo mai visti, ma questa ferrovia sospesa nel vuoto si può trovare in Giappone, negli Usa e soprattutto in Germania. Si tratta di un tipo particolare di ferrovia in cui i veicoli viaggiano sospesi nel vuoto poiché le rotaie si trovano sopra i vagoni. Generalmente si tratta di monorotaie che vanno ad affiancare il servizio di trasporto sotterraneo della metropolitana e quello terreno di bus e tram. In teoria un trasporto di questo tipo libera la strada di una grande mole di traffico oltre al fatto di non essere inquinante.

Ferrovia sospesa: cos’è

La prima ferrovia sospesa fu costruita nel 1886 nel New jersey. Ora è piuttosto diffusa in Germania e una delle più famose e antiche è la Wuppertaler Schwebebahn (letteralmente “teleferica di Wuppertal”), una ferrovia sospesa entrata in servizio nel lontano 1901 che effettua tutt’ora un servizio di tipo metropolitano nella città di Wuppertal.  I convogli sono per l’appunto appesi ad una rotaia posizionata su una struttura portante elevata rispetto alla strada. Il percorso che compie è di oltre 13 Km, il tutto a 8 metri da terra e a 13 dal livello del fiume. Restaurata nel 2001 e poi nel 2005 effettua oggi 23 fermate ed è una grande attrazione turistica perché permette di osservare la città da un punto di vista insolito e privilegiato.

Tra l’altro la piccola cittadina tedesca merita una visita anche al di là della ferrovia sospesa. Si tratta di un piccolo gioiellino che possiede oltre 4.500 edifici di valore storico e artistico riconducibili a correnti come il neoclassicismo, l’Art Nouveau e il Bauhaus. Una cittadina universitaria piena di eventi e iniziative culturali e artistiche.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: