ViaggiNews

Scoperto un fascicolo della forestale che parla di gnomi, fate ed elfi in Italia/ Ecco dove

mercoledì, 8 aprile 2015

Thinkstock

Thinkstock

Se avete anche solo lontanamente pensato che elfi, fate, orchi e streghe fossero delle leggende sappiate che vi siete sempre sbagliati. Fantasia o realtà? Secondo quanto è emerso da un fascicolo, ritrovato da Adnkronos, custodito dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, infatti queste creature non sono mitologiche, ma reali.

Il fascicolo, aperto 15 anni fa, si intitola “Gnomi e fate dei boschi” e all’interno vi sono documenti, foto, informazioni e segnalazioni inerenti alcuni avvistamenti strani concentrati tutti nell’area tra San Piero in Bagno e Bagno di Romagna, nell’Appennino tosco-romagnolo. Adnkronos ha controllato dentro al fascicolo e, all’interno, ha trovato alcuni casi che fanno sorridere, altri invece che sembrano molto reali come la foto di G.F., banchiere di Cesena che nel cuore della notte si è trovato davanti ad un essere dalle sembianze umane intento a mangiare neve e classificato come elfo nel fascicolo. 
Meno credibili invece risultano descrizioni di gnomi anche se in tutta la zona le fiabe popolari sono piene di racconti legati ad esserini minuscoli che abitano il sottobosco.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: