ViaggiNews

Giappone, l’incredibile parcheggio sotterraneo delle bici – VIDEO

martedì, 7 aprile 2015

Eco Cycle @GettyImages

Eco Cycle @GettyImages

 

Dal Giappone arrivano spesso notizie su posti incredibili e su invenzioni assurde, ad esempio il ristorante gabinetto o la casa triangolare, ma il Giappone è anche uno dei pochi Paesi al mondo in cui natura e tecnologia vivono a braccetto (ecco alcuni dei posti più belli del mondo che si trovano proprio nel Sol Levante). L’Eco Cycle, ossia il bike parking sotterraneo, è uno di questi mirabolanti esempi. Si tratta di un parcheggio interrato per bici collegato alla metropolitana, automatico, sicuro, veloce e a basso impatto ambientale.

Nelle grandi città come Tokyo e Osaka la maggior parte degli abitanti (la Capitale conta oltre 13 milioni di cittadini) si muovono in metropolitana, ma per arrivare in stazione usano quasi tutti la bicicletta. E’ sorto quindi il problema di creare dei parcheggi per le bici nel ridottissimo spazio urbano a disposizione.

Alla società d’ingegneria Giken Seisakusho hanno pensato di utilizzare il sottosuolo ed hanno così realizzato per l’appunto, l’Eco Cycle un parcheggio sotterraneo per biciclette. Largo 7 metri, profondo 11, può contenere 144 due ruote ed è completamente automatizzato. Basta posizionare la bici sul binario davanti alla porta del parcheggio, premere un pulsante e la bici verrà risucchiata dal sottosuolo. Il tutto in appena 8 secondi.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: