ViaggiNews

Itinerari enogastronomici a Bolzano. Torna il “Vino in festa”

mercoledì, 1 aprile 2015

mosaico mailing

Puntuale torna anche quest’anno “Vino in Festa“, la kermesse enogastronomica dedicata alla scoperta dell’arte, della cultura, delle tradizioni e dei sapori della Strada del Vino dell’Alto Adige. Sedici i comuni coinvolti, dal 25 aprile al 6 giugno, per questa manifestazione che – come sempre – è in realtà un grande contenitore di eventi diversi. Si incomincia subito con una novità, ovvero la “Giornata del Vino” di Appiano. Ma i momenti clou saranno tanti, dal Simposio Internazionale del Gewürztraminer (14-16 maggio), che quest’anno festeggia la sua decima edizione, all’attesissimo Festival del Gusto Alto Adige, in programma a Bolzano dal 29 al 31 maggio. Senza dimenticare l’edizione speciale del VinoSafari, all’insegna di vino e salute.

Tanti naturalmente gli appuntamenti “classici”, che ritornano anche quest’anno: tra questi Bacchus Urbanus – ogni sabato di maggio, alle 14.30 – un trekking lungo i percorsi che attraversano le zone produttive dei due vini autoctoni di Bolzano, ovvero il Santa Maddalena e il Lagrein. O ancora le Giornate Altoatesine del Pinot nero, nei paesi di Egna e Montagna (9 e 16-18 maggio): oltre alla premiazione dei vincitori del Concorso Nazionale, non mancheranno degustazioni guidate e seminari. Torna anche il Simposio Internazionale del Gewürztraminer (14-16 maggio, presso la Casa Civica di Termeno), che quest’anno celebra il suo decimo anniversario con la presenza di produttori di primo piano e una libera degustazione di Gewürztraminer internazionali. Il paese di Termeno, in particolare, sarà protagonista di molti altri eventi interessanti, durante le settimane di Vino in Festa: tra questi segnaliamo la tre-giorni Gioia dei Sensi, dal 21 al 23 maggio (con possibilità di scoprire il dietro le quinte delle più rinomate aziende vinicole locali) e la Passeggiata all’insegna del Gewürztaminer (31 maggio), durante la quale si potrà visitare anche l’Hoamet-Tramin Museum, con la sua grande collezione di etichette storiche provenienti da tutto il mondo.

Il paese di Appiano ospiterà l’apertura di Vino in Festa, il 25 aprile: durante la Giornata del Vino – dalle 17 alle 22, presso la residenza Lanserhaus – a disposizione dei visitatori ci saranno una ventina di produttori, tra cantine sociali, vignaioli, coltivatori biologici e spumantifici, pronti a presentare i loro vini, con la possibilità per appassionati e conoscitori di centellinare oltre settanta specialità enologiche.

Il 2 maggio tocca invece a Caldaro, che sarà protagonista con lo speciale Wineparty organizzato nel suo incantevole centro storico: a partire dalle ore 19.30 i vignaioli locali proporranno i loro migliori vini bianchi e rossi, tra cui quelli premiati dalla Charta del Kalterersee 2014. Questi stessi vini saranno protagonisti, il 19 maggio, de Il meglio di Caldaro: a far da contorno alla manifestazione, nella piazza Principale, musica e specialità gastronomiche preparate dalla Casa del Vino PUNKT. Mentre il 23 maggio, oltre alla degustazione, ci sarà la possibilità di visitare il vigneto del Museo del Vino, dove crescono varietà di viti che un tempo erano diffuse in tutto l’Alto Adige, come il “Blatterle”, il “Fraueler”, o il “Versoaln”, oggi coltivate solo da pochi viticoltori.

Edizione speciale anche per il VinoSafari (8 maggio e 5 giugno), altro appuntamento classico che caratterizza la stagione lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige: durante Vino in Festa, il tema principale di questa escursione enologica sarà infatti il binomio vino e salute. Si parlerà di consumo moderato e si approfondirà anche il tema dell’impatto ambientale delle coltivazioni, attraverso realtà come la viticoltura biodinamica dalla famiglia Loacker, i vini biologici del Maso Strickerhof e ancora la linea di prodotti cosmetici vinPELLIS.

Sebbene gli appuntamenti in programma siano davvero tantissimi, il più famoso si conferma sempre la Notte delle Cantine, che chiuderà in grande stile Vino in Festa: il 6 giugno, dalle ore 17 fino a mezzanotte, le cantine lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige apriranno le loro porte ai visitatori, che potranno scegliere tra degustazioni, incontri, concerti e golosi assaggi di specialità regionali (a disposizione un servizio navetta che collega tra loro le cantine).

Tra gli altri appuntamenti “per far festa”, segnaliamo inoltre la Notte di S. Urbano a Terlano (il 25 maggio) e Wine and Fashion a Nalles (5 giugno) con sfilata di moda e cena all’aperto.

Per chi infine ne vuole sapere di più sull’universo vitivinicolo della Strada del Vino dell’Alto Adige, segnaliamo Gustare vini e ambiente a Salorno (il 2 giugno), Il Lagrein al passo col tempo (il 4 giugno a Ora) e Vino & Gusto ad Andriano (il 5 giugno).

Numerosi anche gli spunti culturali: da Vino & Artigianato (il 30 maggio a Cortina S.S.D.V.) a Vino & Musica a Cortaccia (il 1° giugno).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: