ViaggiNews

Disastro aereo GermanWings. Il pilota era depresso, è stato un suicidio premeditato

venerdì, 27 marzo 2015

Getty Images

Getty Images

A 28 anni, con 10 anni di esperienza sulle spalle, nessuno forse si sarebbe aspettato un gesto del genere. Si chiamava Andreas Lubitz, originario di Montbaur (Renania – Palatinato) il copilota dell’Airbus 320 della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi Francesi con a bordo 150 persone.  A rivelare l’identità dell’autore del disastro è stato il Procuratore francesce Brice Robin che ha anche dichiarato che il giovane, una volta rimasto solo nella cabina, ha attivato i comandi per la discesa.

Questa mattina inoltre gli agenti della Polizia hanno perquisito la casa di Andreas Lubitz a Montabaur per cercare delle prove di un’eventuale depressione che avrebbe portato il pilota a compiere il folle gesto di suicidio premeditato e, pare, che siano stati rinvenuti alcuni farmaci.

La dinamica esatta dell’accaduto emerge dalla scatola nera recuperata dai magistrati che indagano sul caso e che hanno ricostruito uno scenario terrificante, ma che spiegherebbe bene le tante anomalie di quest’incidente.  Nella black box sono registrate le voci del comandante e del copilota. Il comandante è  Patrick S. , ha oltre 10 anni di esperienza e 6mila ore di volo alle spalle. Il copilota è un giovane di 28 anni, Andreas Lubitz, lavora alla Germanwings dal 2013, ha superato brillantemente tutti i corsi ed i test medici e psicologici. Entrambi sono di nazionalità tedesca. Dopo una ventina di minuti di chiacchiere tranquille e normali, il comandante, si assenta per andare in bagno ‘ti lascio i comandi’ dice al suo sottoposto. Il copilota si chiude dentro la cabina. Il comandante trova la porta bloccata, ordina ad Andreas di aprire “Andreas!Apri la porta!”. Nulla. Il giovane copilota non risponde. Ed inizia ad azionare il pulsante della discesa controllata.

COSA E’ SUCCESSO

Disastro aereo in Francia dove un aereo di linea della GermanWings, la compagnia low cost del colosso Lufthansa, si è schiantato al suolo. A bordo c’erano 148 persone, 142 passeggeri, due piloti e quattro membri dell’equipaggio. Il volo 9525 era partito da Barcellona alle 10,01 diretto a Dusseldorf, dove l’arrivo era previsto per le 11,49, ma mentre sorvolava il Sud della Francia, per motivi ancora sconosciuti, è precipitato nella regione di Digne, tra Digne-les-Bains e Barcelonnette. A darne conferma la Direzione generale dell’aviazione civile francese (DGAC).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: