ViaggiNews

Amsterdam, mega blackout lascia al buio l’intera città

venerdì, 27 marzo 2015

amsterdam blackout

Questa mattina un blackout di grosse dimensioni sta interessando la città di Amsterdam e molte località vicine. Da quanto stimato circa un milione tra abitazioni, uffici, scuole, ospedali, emittenti radiofoniche e televisive e strutture pubbliche sono rimasti al buio.

Blackout su Amsterdam, tanti i disagi

Nella splendida di città Amsterdam, dove si trova, tra l’altro, l’Inntel Hotel di Zaandam, uno degli edifici più strani del mondo, nelle ultime ore si stanno vivendo dei momenti critici a causa del blackout che sta interessando l’intera città.

L’aeroporto di Amsterdam, Schipol, quarto al mondo per dimensioni è completamente al buio. Tutti i voli in partenza sono stati cancellati e quelli in arrivo sono stati dirottati in altre città. Le luci sono alimentate dai generatori di emergenza. Tante le foto postate sui vari social network dalle persone che, loro malgrado, si sono ritrovate a vivere una situazione surreale. Ospedali, scuole, uffici e strutture pubbliche sono interamente alimentate dai generatori di corrente.

La compagnia elettrica olandese, la TenneT, ha fatto sapere che la causa del blackout è da addurre alla esagerata domanda che ha sovraccaricato le linee. Un po’ come succede nelle nostre abitazioni quando si stacca il contatore per un sovraccarico di corrente. Purtroppo, però, non è semplice così come per noi ripristinare il servizio elettrico. Dall’agenzia di stampa Anp arriva, poi, la notizia che l’interruzione di corrente abbia avuto origine nel sobborgo di Diemen.

Chiaramente l’intera circolazione sta subendo difficoltà. Tanti anche i treni cancellati che hanno lasciato a piedi i migliaia di passeggeri che, ogni giorno, li utilizzano per andare a lavoro. Molti gli uffici rimasti chiusi.

Risultano difficili anche le comunicazioni telefoniche poiché in quasi tutte le abitazioni la telefonia fissa è legata alla corrente elettrica.

Fino ad ora non si hanno notizie circa il ripristino del servizio elettrico.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: