ViaggiNews

Aereo precipita in Francia. I piloti Germanwings si rifiutano di volare scatenando il caos

mercoledì, 25 marzo 2015

getty Images

getty Images

Una tragedia che ha scosso il mondo intero quella dell’aereo con a bord0 150 persone che ieri, 24 marzo, è precipitato sulle Alpi. Il volo della Germanwings doveva arrivare a Dusseldorf e a bordo oltre a due neonati, madri, figli e parenti di qualcuno nel mondo che, in questi istanti, stanno cercando delle risposte. C’era anche il baritono dell’Opera di Dusseldorf Oleg Bryjak, famiglie intere e 16 studenti del primo anno del liceo di Haltern am See che tornavano da una gita di scambio di studio, ospiti di famiglie catalane.

A sorreggere tutti questi parenti c’è un team di 150 specialisti del sostegno psicologico, uno per ogni persona a bordo dell’aereo, uno per ogni famiglia spezzata. Tutti chiedono perchè. Tutti vorrebbero sapere cosa è realmente successo all’aereo.

Sono le stesse risposte che, molto probabilmente, vogliono anche i piloti della Germanwings che si sono rifiutati di volare. La compagnia ha dovuto infatti cancellare almeno 30 voli.  Gli equipaggi infatti sono in ansia e aprono un giallo sulla tragedia: la scelta dei piloti, delle hostess e degli steward fa discutere, fa pensare che ci sia qualcosa che non torna.

COSA E’ SUCCESSO

Disastro aereo in Francia dove un aereo di linea della GermanWings, la compagnia low cost del colosso Lufthansa, si è schiantato al suolo. A bordo c’erano 148 persone, 142 passeggeri, due piloti e quattro membri dell’equipaggio. Il volo 9525 era partito da Barcellona alle 10,01 diretto a Dusseldorf, dove l’arrivo era previsto per le 11,49, ma mentre sorvolava il Sud della Francia, per motivi ancora sconosciuti, è precipitato nella regione di Digne, tra Digne-les-Bains e Barcelonnette. A darne conferma la Direzione generale dell’aviazione civile francese (DGAC).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: